WhatsApp e la policy, oggi 15 maggio scatta l’ora X per accettarla

Oggi scatta l'ultimatum per la nuova policy di WhatsApp. Cosa succede se non si accetta?

di , pubblicato il
WhatsApp

È scattata proprio oggi l’ora X di WhatsApp, da questo sabato 15 maggio, se non si accettano i nuovi termini di privacy non si potrà a utilizzare più l’app. Un comunicato del gruppo Facebook chiarisce ulteriormente le cose.

WhatsApp, nuova policy

Alla fine anche il termine per la proroga è arrivato, negli ultimi giorni WhatsApp ha precisato ulteriormente cosa accadrà a chi non accetta la nuova policy. A dire il vero, nulla! E già, perché nonostante le quasi minacce di veder cancellato il proprio account, alla fine l’azienda ha effettivamente fatto il passo indietro definitivo. Si era vociferato di una mossa del genere già da un po’, e la notizia era partita dall’India dove era spuntato questo messaggio: “WhatsApp cancella la scadenza del 15 maggio per accettare la privacy policy, afferma che nessun account sarà cancellato se i nuovi termini non saranno accettati dagli utenti“.

Subito dopo è arrivato il messaggio ufficiale di WhatsApp, il quale conferma che chi non ha accettato ancora la nuova policy, potrà continuare a utilizzare l’app, ma rimarrà la fastidiosa notifica a ricordargli di accettare le nuove regole. “Abbiamo trascorso gli ultimi mesi a fornire ulteriori informazioni sul nostro aggiornamento agli utenti di tutto il mondo. In quel lasso di tempo, la maggior parte delle persone che l’hanno ricevuto ha accettato l’aggiornamento e WhatsApp continua a crescere. Tuttavia, per coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di farlo, i loro account non verranno eliminati o perderanno funzionalità il 15 maggio. Continueremo a fornire promemoria a quegli utenti all’interno di WhatsApp nelle settimane a venire“.

Successivamente però qualcosa effettivamente cambierà, come si legge nelle FAQ della versione inglese, ovvero saranno avviate alcune sostanziali limitazioni:

  • Non sarai in grado di accedere al tuo elenco chat, ma puoi comunque rispondere alle chiamate in arrivo e alle videochiamate.
  • Se hai le notifiche abilitate, puoi toccarle per leggere o rispondere a un messaggio o richiamare una telefonata o una videochiamata persa
  • Dopo alcune settimane di funzionalità limitate, non sarai in grado di ricevere chiamate o notifiche in arrivo e WhatsApp smetterà di inviare messaggi e chiamate al tuo telefono

Potrebbe interessarti anche Un bug nei modem permetteva agli hacker di spiare smartphone Android

Argomenti: ,