WhatsApp lancia i video PiP, ecco come funzionano

Video Picture in Picture su WhatsApp, la nuova modalità è ora disponibile per tutti dopo la versione beta.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Video Picture in Picture su WhatsApp, la nuova modalità è ora disponibile per tutti dopo la versione beta.

Una nuova importante funzione è stata aggiunta negli ultimi giorni sulla popolare app di messaggi WhatsApp, stiamo parlando della nuova modalità di guardare i video, detta Picture in Picture, abbreviata in PiP. Di cosa si tratta?

WhatsApp PiP

già da tempo si parlava di questa introduzione, ora finalmente è realtà. Con la modalità picture in picture è possibile vedere i video in chat continuando però a chattare tranquillamente con i vostro contatti della chat stessa. Il video quindi a questo punto si interromperà soltanto uscendo dalla chat, o naturalmente premendo il tasto stop del video stesso. Questa nuova modalità quindi permette di interagire continuamente con la chat in questione, pur continuando a visionare il video appena ricevuto.

Per utilizzare la modalità PiP è necessario aggiornare WhatsApp alla versione 2.18.330, se l’update non avviene in automatico, allora vi basta entrare nel Google Play Store, premere su “Le mie App e i Miei giochi” e scaricare l’ultima versione dell’applicazione di messaggistica. La modalità PiP era in versione beta disponibile già da ottobre, due mesi di test che hanno prodotto eccellenti risultati, ecco quindi la decisione di estenderla definitivamente a tutti gli utenti.

La modalità Picture in Picture funziona sia nelle chat singole che in quelle dei gruppi, come dicevamo per attivarla basta essere aggiornati all’ultima versione di WhatsApp. Per quanto riguarda invece qualche piccolo difettuccio, possiamo dire che l’unica nota negativa riguarda il mancato supporto ai video che vengono caricati direttamente all’interno di WhatsApp: in questo caso si apre la classica schermata del video che occupa tutto lo schermo. Immaginiamo però che gli sviluppatori siano già al lavoro per risolvere questo piccolo inconveniente.

Potrebbe interessarti anche: Nuova truffa online, Polizia Postale scova il messaggio criminale

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat