WhatsApp e la memoria, ecco come usare la chat senza occupare troppo spazio

Anche se non sembra, WhatsApp occupa in realtà uno spazio considerevole. Andiamo a vedere come utilizzarlo senza consumare troppa memoria nel nostro smartphone.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Anche se non sembra, WhatsApp occupa in realtà uno spazio considerevole. Andiamo a vedere come utilizzarlo senza consumare troppa memoria nel nostro smartphone.

Uno dei problemi principali dei nostri device è lo spazio di memoria, al di là di espansioni con MicroSD, occupare poco spazio di storage è un must per tutti coloro che usano con una certa frequenza lo smartphone. WhatsApp, anche se non sembra, occupa in realtà uno spazio considerevole. Andiamo a vedere come utilizzarlo senza giocarci tutta la memoria di archiviazione dati del nostro device.

WhatsApp, ecco come usarlo senza consumare troppa memoria

Foto, video e anche messaggi consumano un bel po’ di memoria sul nostro smartphone. Ecco alcuni interessanti suggerimenti per aiutarvi in questa procedura decisamente molto importante. Per prima cosa bisogna eliminare il salvataggio automatico dei file. In questo modo si evita il salvataggio in automatico di foto e video che vengono spediti in ogni singola chat.

Leggi anche: Google Pixel 3, la caratteristica migliore sarà il prezzo più economico – Rumors scheda tecnica

L’altro consiglio che vi diamo è quello di cancellare le chat ingombranti. Quando una conversazione sembra ormai archiviata è utile cancellarla così da non occupare più spazio. Purtroppo infatti i messaggi delle chat, anche se può sembrare strano, occupano spazio, quindi eliminarle è una soluzione ottima per liberare lo storage del device. In alternativa si può utilizzare sempre il sistema del backup disponibile sia per Android sia per device Apple.

WhatsApp, il consiglio definitivo

Se proprio non sapete come fare per liberarvi dell’ingombrante peso di WhatsApp, perché ormai tutte le chat sono diventate un grandissimo fastidio, allora ecco il consiglio definitivo: disinstallate e reinstallate l’app, così da cancellare i file temporanei che occupano spazio invisibile. Prima di effettuare questa operazione è consigliabile fare un backup della app così da non perdere le conversazioni importanti che abbiamo fatto sulla chat.

Leggi anche: Galaxy X non s’ha da fare, lo smartphone pieghevole viene rimandato al 2019

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat