Vaccino obbligatorio per Google e Facebook, dura presa di posizione verso i lavoratori delle due aziende

Vaccino obbligatorio per Google e Facebook, dura presa di posizione.

di , pubblicato il
vaccino google

Continuano le misure drastiche nel mondo, stavolta sono i colossi del tech a prenderle, e parliamo di Google e Facebook, i quali lanciano il vaccino obbligatorio. Gli impiegati degli uffici dei due big tech dovranno essere tutti vaccinati.

Google e Facebook impongono il vaccino

Tutti i dipendenti statunitensi devono vaccinarsi per entrare negli uffici, questa le decisione di Google e Facebook in merito ai vaccini. Google sta inoltre pianificando di espandere la sua campagna di vaccinazione in altre regioni nei prossimi mesi. Ma i precedenti non mancavano già da qualche giorno prima. Twitter aveva infatti sospeso le future riaperture degli uffici.

Twitter aveva iniziato a consentire ai dipendenti di tornare nei suoi campus a San Francisco e New York al 50% della capacità circa due settimane fa dopo più di 16 mesi. Naturalmente, il bandolo della matassa gira tutto intorno alla variante Delta, vero grande problema di questa enorme pandemia che ora si è fatta nuovamente pericolosa. Tale variante pare molto più contagiosa, per questo motivo Google e Facebook hanno deciso di rendere obbligatori i vaccini.

Non solo Facebook e Google a favore del vaccino

In generale tutti i big del settore tech stanno esprimendo con forza il loro favore nei confronti del vaccino. Anche Lyft Inc, società di ride-mailing con sede a San Francisco, aveva già reso obbligatorie le vaccinazioni per il personale. Ecco quanto dichiarato dal CEO di Lyft, Logan Green in una nota allo staff: “Prevediamo che la situazione COVID rimarrà fluida per i prossimi mesi, rendendo difficile per noi ottenere una data di ritorno chiara senza la possibilità di spostarla di nuovo”. Nei prossimi giorni si attendono anche le decisioni di altri colossi, su tutti quelle di Apple e Netflix.

Potresti essere interessato anche a Abbonamento Sky e NOW, cosa si potrà vedere nel palinsesto e quali sono i prezzi

Argomenti: ,