Nintendo Switch: nuovi errori di sistema, Joy-Con sinistro e graffi – ipotesi ritiro dal mercato e sostituzione

Joy-Con sinistro malfunzionante, graffi e adesso l'incredibile errore di sistema 'musicale': le news sulla Nintendo Switch. Verso il ritiro?

di , pubblicato il
Joy-Con sinistro malfunzionante, graffi e adesso l'incredibile errore di sistema 'musicale': le news sulla Nintendo Switch. Verso il ritiro?

Aggiornamento oggi 13 marzo ore 10. Ancora segnalazioni di problemi con Nintendo Switch: prima di leggere l’articolo sottostante, in cui si annuncia la possibilità di un ritiro dal mercato dei modelli lanciati da poche settimane e la sostituzione per chi ha già effettuato l’acquisto, ecco che si presenta un nuovo errore di sistema, davvero originale. Mentre tutti segnalano il problema Bluetooth del Joy-Con sinistro, riconosciuto anche dall’azienda giapponese, ecco che un utente ha caricato un video su Youtube che mostra come la Switch presenta uno strano errore di sistema, che fa in modo che gli effetti sonori connessi ai comandi della dashboard vengano ripetuti e sovrapposti; la cosa più divertente (si fa per dire) è che sembrano davvero mixati da un DJ: effetti sonori UFO e dubstep.

La console che prometteva una rivoluzione nella concezione stessa del gaming, la Nintendo Switch, potrebbe essere in breve tempo ritirata dal mercato. La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno dopo le continue segnalazioni, da parte di chi l’aveva acquistata, di problemi connessi al Joy-Con sinistro e ai graffi che si producono continuamente a causa degli spostamenti dalla dock. Il problema riguarda soprattutto il Joy-Con, anche perché è stata effettuata una scelta davvero scriteriata per quanto concerne l’hardware e il design. Errore davvero clamoroso che potrebbe compromettere la penetrazione nel mercato. Analizziamo la questione e vediamo le risposte dell’azienda.

Ecco, sempre per quanto riguarda la console Nintendo, in arrivo streaming Netflix e Amazon Prime e funzioni e-commerce, prezzo 200 euro e offerte online.

Nintendo Switch: vero il ritiro a causa del Joy-Con sinistro?

I due Joy-Con della Nintendo Switch non sono uguali tra di loro: quello destro presenta un chip per NFC e un sensore a infrarossi, e l’antenna Bluetooth è stata collegata mediante un cavo grigio; quello sinistro, invece, non presenta il chip e il sensore e così il Bluetooth è stata integrato direttamente sulla scheda logica. L’errore, a questo punto, è stato di design: gli utenti, infatti, si trovano a mettere la mano sinistra proprio nel punto del chip-antenna, minando così la ricezione; in più essa si trova troppo vicino alla scocca di metallo e questo comporta un peggioramento ulteriore del funzionamento. È chiaro come la Nintendo debba assolutamente intervenire e le voci che circolano parlano già di ritiro dal mercato globale e di politica di sostituzioni.

Qui, sempre dal mondo Nintendo, difetti e polemiche infuocate, ma è record assoluto di vendite.

Nintendo Switch: la posizione ufficiale dell’azienda

Come abbiamo appena affermato, ‘si parla’ di ritiro globale e di sostituzioni per chi ha già acquistato una Nintendo Switch. Ma qual è la posizione ufficiale dell’azienda? Ebbene, al momento conosciamo quanto detto da Reginald Fils-Aime, direttore della divisione USA della Nintendo, il quale ha riferito, durante un’intervista al time, che l’azienda è a conoscenza e che sta analizzando a fondo la situazione, chiedendo anche feedback continui agli utenti stessi. Il direttore è intervenuto anche sull’altra questione, quella dei graffi sullo schermo quando si estrare o si inserisce Nintendo Switch sulla base: ebbene, su questo punto, la risposta è stata molto più netta, da parte dell’azienda non c’è alcuna esperienza di questo tipo, dunque discorso chiuso.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,