Libero Mail: account sotto attacco?

Un grave problema potrebbe riguardare gli account di Libero Mail, dai quali stanno partendo diverse mail sospette contenenti link a pagine web piene di malware. Ecco quanto ha affermato lo staff di Libero.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Un grave problema potrebbe riguardare gli account di Libero Mail, dai quali stanno partendo diverse mail sospette contenenti link a pagine web piene di malware. Ecco quanto ha affermato lo staff di Libero.

Dal primo pomeriggio di ieri ci stanno giungendo segnalazioni da parte di utenti che hanno un account di posta elettronica su Libero.it relative a un invio di link sospetti ai contatti appartenenti alla loro rubrica. Sostanzialmente se vedete nella vostra posta arrivare una e-mail di una persona che conoscete con un account di Libero Mail, cominciate a diffidare: se nell’oggetto della mail trovate il nome della presunta persona che vi ha inviato la mail e nel contenuto visualizzate un link sospetto, cancellatela immediatamente. Cliccare su quel link significherebbe accedere a una pagina web ricca di malware.   LEGGI ANCHE Wind Infostrada: problemi ADSL, chiamate e 3G in tutta Italia  

Mail sospette da account Libero: cosa fare?

Le mail sospette vengono inviate a tutti i contatti della propria rubrica, quindi la prima cosa che dovete fare è avvisare tutti i vostri contatti (naturalmente da un’altra casella di posta elettronica) di non aprire le e-mail provenienti dall’account Libero con come oggetto il vostro nome. La seconda cosa da fare è segnalare immediatamente il problema a Libero.it: a quanto ci hanno detto, tuttavia, una risposta dallo staff del servizio deve ancora arrivare. Infatti nulla è ancora ufficiale ma dalla quantità di segnalazioni ricevute potrebbe esserlo molto presto e il problema potrebbe risultare più grave del previsto. Non vogliamo creare allarmismi prima del previsto, ma gli account di Libero Mail che abbiamo contattato sono già corsi ai ripari avvisando tutti i diretti interessati. La terza cosa da fare consiste nel cambiare password del proprio account di posta su Libero, ma a quanto alcuni ci hanno riportato anche questa mossa non risolve il problema (il che ci fa pensare che la questione sia abbastanza grave). Già qualche anno fa (fine 2012) venne segnalato un problema analogo, con l’invio di mail sospette da parte di account di Libero Mail, ma senza oggetto. In quell’occasione Libero.it rispose che il problema era riconducibile a utenti vittime di phishing e frodi informatiche causati dalla navigazione su siti internet poco affidabili e rinnovò il proprio impegno a migliorare costantemente la sicurezza dei propri utenti. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni e magari conferme o risposte da parte dello staff di Libero. Vi terremo aggiornati.  

AGGIORNAMENTO – Libero.it risponde

La risposta di Libero.it è arrivata tempestiva. Sul blog ufficiale, infatti, lo staff ha pubblicato la propria posizione in merito al problema segnalato. Ecco quanto si legge: “In merito ad alcune segnalazioni che ci sono pervenute relative ad attività di spam, desideriamo comunicarvi che i problemi che stanno interessando alcuni account di posta elettronica Libero.it hanno fatto partire le procedure di controllo, come previsto dalle nostre policy in tema di sicurezza. Al momento non è stata riscontrata alcuna violazione dei nostri server, la cui sicurezza è costantemente monitorata. Con l’occasione si ricorda che nei casi di spoofing (invio di spam apparentemente proveniente dal proprio account di posta) il modo più efficace di tutelarsi è seguire le raccomandazioni dei provider in tema di gestione e utilizzo delle password“. In conclusione, lo staff di Libero.it invita tutti a cliccare al link di supporto in evidenza nella sezione di aiuto preposta, al fine di tutelare al meglio la sicurezza della propria casella di posta.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Sicurezza