Apple iPhone 7 e iPhone 7 Plus: arriva il Black Friday ‘ufficiale’, ma resta il problema scorte, ecco promozioni, prezzi e offerte

Aggiornamento oggi 22 novembre: ecco il Black Friday ufficiale per iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Comunque, le scorte del top gamma, sia nella versione 'flat' che, ancor di più, nella versione 'Plus', sarebbero in calo; a Natale potrebbe essere introvabile. La produzione di iPhone potrebbe divenire tutta americana: l'ascesa di Trump potrebbe portare a una rivoluzione nell'industria mobile. La Apple sta valutando le soluzioni da prendere. Intanto, ecco le offerte al prezzo più basso di oggi 22 novembre su iPhone 7 e iPhone 7 Plus.

di , pubblicato il
Aggiornamento oggi 22 novembre: ecco il Black Friday ufficiale per iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Comunque, le scorte del top gamma, sia nella versione 'flat' che, ancor di più, nella versione 'Plus', sarebbero in calo; a Natale potrebbe essere introvabile. La produzione di iPhone potrebbe divenire tutta americana: l'ascesa di Trump potrebbe portare a una rivoluzione nell'industria mobile. La Apple sta valutando le soluzioni da prendere. Intanto, ecco le offerte al prezzo più basso di oggi 22 novembre su iPhone 7 e iPhone 7 Plus.

Aggiornamento oggi 22 novembre ora 13.oo. Arriva il Black Friday 2016 ufficiale per la Apple e, a quanto pare, ad essere oggetto di particolari promozioni saranno proprio iPhone 7 e iPhone 7 Plus. La notizia è ufficiale tant’è vero che nel sito italiano della mela morsicata è apparso anche uno Smart Watch che invita a ricordare la data decisiva del 25 novembre.

Negli anni scorsi, il nostro paese non aveva usufruito di questa giornata da parte della casa di Cupertino, mentre il 2016 sembra essere l’anno giusto affinché anche gli italiani (e non solo gli americani) possano godersi offerte e promozioni. Saranno moltissimi i prodotti Apple in offerta: non solo i top gamma, ma anche iPhone 6S, 6, SE, 5S e, probabilmente, anche i più ‘vecchi’. I gadget saranno ovviamente in promozione, ma non è chiaro se anche altri prodotti top, come i tabled iPad Pro o i Macbook rientreranno all’interno di questo specialissimo Black Friday Italia 2016. Insomma, non resta altro che fare il conto alla rovescia.

Aggiornamento oggi 21 novembre ora 14.00. Secondo l’analista Piper Jaffray, la situazione delle scorte di Apple iPhone 7 e iPhone 7 Plus potrebbe divenire ‘drammatica’. Secondo i dati presentati, infatti, mentre iPhone 6, negli USA, ha visto la disponibilità nell’ordine del 100% rispetto alle richieste, per quanto riguarda il top gamma 2016 (nelle sue due versioni), la situazione del mese di novembre si è fermata al 47%. In realtà ci sarebbe stato un seppur leggero miglioramento rispetto a quanto accaduto nel mese di ottobre quando la percentuale si era fermata al 40%.

Non è chiaro quali siano i motivi, ma è possibile che tutto riguardi la poca fiducia che la stessa Apple aveva nei confronti del mercato del suo flagship 2016. Insomma, qualora intendessimo regalare a se stessi o a altri iPhone 7 e, ancor di più, iPhone 7 Plus (le cui scorte sarebbero in percentuale ancora minore rispetto alla domanda), forse sarebbe meglio muoversi per tempo: nell’affollamento pre-natalizio è possibile che la disponibilità sia ancora minore.

Si moltiplicano le offerte e le promozioni a basso costo per Apple iPhone 7 e iPhone 7 Plus: il prezzo continua a scendere, nonostante dagli Stati Uniti arrivino notizie poco confortanti. Da un lato, infatti, apprendiamo come la stessa casa di Cupertino stia avendo problemi con le supply chains in Cina per la produzione proprio della variante ‘7 Plus’, che risulta da più parti di difficile reperimento; dall’altro sembra che il mercato Apple possa trasformarsi repentinamente nei prossimi mesi e/o anni: l’ascesa al Campidoglio di Donald Trump potrebbe costringere la casa di Cupertino a produrre i propri melafonini in America, con una crescita enorme dei costi.

Ecco l’analisi della situazione.

Intanto, ecco iPhone 8 (2017), rumors: salta la produzione dello schermo OLED? Novità su fotocamera come portale AR.

Mercato Apple: iPhone sviluppati solo negli USA, la politica economica di Trump

L’elezione a Presidente degli Stati Uniti di Donald Trump potrebbe portare una vera e propria trasformazione nel mercato mobile della Apple. Se prima erano soltanto voci, ora è giunta una prima dichiarazione ufficiale: la casa di Cupertino avrebbe chiesto alla Petragon e alla Foxconn (di fatti i veri ‘produttori, sul piano industriale, dei melafonini) di spostare le proprie linee di produzione negli Stati Uniti, o, perlomeno, di iniziare a valutarne la possibilità. Le risposte non sono state immediate né positive: la Petragon ha già fatto sapere che rifiuta l’offerta, perché troppo poco conveniente; la Foxconn, dal canto suo, starebbe invece valutando l’opportunità.

Dal competitor, ecco Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge: arriva la beta 2 di Android Nougat, guida alle offerte più convenienti e al prezzo più basso.

Ma cosa comporterebbe sul piano del mercato di Apple iPhone? Se l’elezione di Trump dovesse realmente portare a una sorta di ‘guerra commerciale’ con la Cina, allora il prezzo dei melafonini, interamente prodotti negli USA, potrebbe addirittura raddoppiarsi (questo il report della Petragon). Resta, sullo sfondo, un problema mai affrontato realmente: la produzione della casa di Cupertino si avvale dei costi bassissimi del mercato del lavoro in Cina (si è parlato spesso di condizioni di lavoro pessime, cosa che non depone certo a favore della Apple) e, presto, la ‘pacchia’ potrebbe finire.

Ma conviene realmente agli States la politica economica di Trump?

Ecco, inoltre, Huawei P9, P9 Lite e P9 Plus: parte il programma Android 7.0 Nougat, prezzo Amazon Black Friday Italia 2016 e offerte online.

Prezzi e offerte con sconti Apple iPhone 7 e iPhone 7 Plus ad oggi 22 novembre

Ecco, allora, tutte le informazioni utili per l’acquisto di iPhone 7 e iPhone 7 Plus: le offerte, le promozioni e i prezzi più bassi online.

iPhone 7 32 GB: il prezzo si aggira oramai poco al di sopra dei 600 euro, è possibile acquistarlo a 644,90 euro su SmartStock (garanzia Europa, no-brand e colorazioni Gold, Rose Gold, Silver e Nero Opaco), a 649,00 euro su TeknoZone (garanzia Europa, no-brand e colorazioni Gold, Rose Gold, Silver e Black), e a 655,90 euro su AcquistaBene (garanzia da chiedere, no-brand e colorazioni Rose Gold, Silver e Nero Opaco).

iPhone 7 128 GB: le offerte sono di poco superiori ai 700 euro, lo troviamo a 739,00 euro su SmartStock (garanzia Europa, no-brand e colorazioni Gold, Rose Gold, Silver e Jet Black), sempre a 739,00 euro su TeknoZone (garanzia Europa, no-brand e colorazioni Gold, Rose Gold, Silver e Black), e a 744,00 euro su Bass8 (garanzia europea, no-brand e colorazioni Gold e Rose Gold).

Per le offerte su iPhone 7 Plus, clicca su pagina due.

iPhone 7 Plus 32 GB: le promozioni si aggirano intorno agli 800 euro, lo possiamo prendere a 799,00 euro su TeknoZone (garanzia Italia, no-brand e unica colorazione Silver), ad un prezzo oscillante tra 810,00 euro e 814,00 euro su PuntoComShop (garanzia Europa, no-brand e colorazioni Gold, Rose Gold, Silver), e a 815,00 euro sempre su TeknoZone (garanzia Europa, no-brand e colorazione Gold).

iPhone 7 Plus 128 GB: le offerte sono poche, lo possiamo acquistare a 1019,00 euro su Bass8 (garanzia Italia, no-brand e unica colorazione Rose Gold) e a 1020 su PuntoComShop (garanzia Europa, no-brand e colore Jet  Black).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.