Green Pass falsi su Telegram, comprarli è facilissimo e la cosa è incredibilmente inquietante

Quanto costa ora DAZN? Ecco il nuovo prezzo dopo l0

di , pubblicato il
Green Pass

Pare proprio che non stia facendo molto Telegram per bloccare la vendita dei Green Pass falsi. In fondo, il presupposto principale è iscriversi alla piattaforma di messaggistica, quindi è anche probabile che si stiano sfregando le mani per i tanti nuovi accessi. Ma come fare per comprare un Green Pass falso su Telegram? È davvero semplicissimo.

Green Pass falsi su Telegram, come comprarli?

Se siete solo curiosi di scoprire come si sta muovendo il sottobosco di Telegram per spacciare i propio Green Pass falsi, vi basterà accedere alla piattaforma, se non avete già un account, naturalmente dovrete crearlo, e scrivere Green Pass dopo aver cliccato sulla lente d’ingrandimento per le ricerche. Vi si apriranno una serie di gruppi, la maggior parte dei quali rimandano a un link esterno. Si tratta comunque di un primo contatto con questi truffatori che praticamente vi permettono di acquistare il certificato verde per gli spostamenti.

Preferiamo non scendere in ulteriori dettagli, data la natura altamente illegale della questione. È però davvero disarmante come questi truffatori stiano facendo tutto alla luce del sole, senza che la piattaforma prenda una posizione netta. Al momento, infatti, solo le forze dell’ordine (la Polizia Postale) pare essere riuscita ad arginare la cosa, ma purtroppo i gruppi, così come vengono chiusi, dopo poco riaprono con una nuova pagina. Ma veniamo ai rischi.

Green Pass falsi su Telegram, cosa si rischia

Innanzitutto, partiamo da quelli immediati. I Green Pass falsi su Telegram hanno un costo, 100 euro elettronico e 120 euro cartaceo. I metodi di pagamento accettati dai truffatori sono
Paypal
PostePay
Carta di credito
Bonifico
Buoni Amazon
Buoni Zalando
Buoni PaySafeCard
Bitcoin
Ethereum

Ma volete sapere un po’ quali sono i rischi? Innanzitutto quelli pratici e immediati che sono conseguenza del fatto di sfidarsi a criminali. Dopo aver effettuato il pagamento dei 100 euro (ci sono anche sconti famiglia per più persone) non è detto che il Green Pass vi verrà davvero inviato. Ma questo forse è il meno grave, perché c’è anche un altro grande problema, quello cioè di fornire i vostri dati personali ai criminali per ottenere appunto il certificato personalizzato. La vostra privacy alla mercé dei truffatori.

In futuro potrebbero usare i vostri dati per attivare abbonamenti o contratti a vostro nome. Per non parlare poi dei rischi ufficiali che ci sono se verrete scoperti dalle autorità. Non è escluso si tratti anche di un reato penale, visto che si sta giocando con una pandemia che causa la morte delle persone. Quindi, oltre a multe salatissime, è molto probabile che si rischi anche il carcere.

Potrebbe interessarti anche Green Pass per Android e iPhone iOS, quale app scaricare sul proprio smartphone e come ottenerlo

Argomenti: ,