Galaxy Fold, lo smartphone pieghevole è pronto, tutto quello che c’è da sapere

Attesa quasi finita, l'arrivo di Galaxy Fold è ormai imminente, ricapitoliamo le caratteristiche dello smartphone pieghevole di Samsung.

di , pubblicato il
Attesa quasi finita, l'arrivo di Galaxy Fold è ormai imminente, ricapitoliamo le caratteristiche dello smartphone pieghevole di Samsung.

Tutto quello che c’è da sapere sul Galaxy Fold è stato detto, ora l’attesa è quasi finita, il conto alla rovescia si sta riducendo al minimo, il 26 aprile lo smartphone pieghevole di Samsung sarà finalmente realtà, andiamo quindi a ricapitolare la scheda tecnica.

Samsung Galaxy Fold

Il Galaxy Fold è uno smartphone pieghevole, per chi ancora non lo sapesse si tratta di un device che può aprirsi e chiudere come un libro.

Quando è chiuso ha le dimensioni di uno smartphone molto piccolo, quando si apre diventa invece praticamente il doppio, dalle dimensioni che si avvicinano molto a quelle di un tablet. A differenza di altri device che però lo hanno preceduto, non ha alcuna cerniera che ne rovina il display, il quale appare compatto una volta aperto, mostrando tutta la flessibilità del pannello.

Naturalmente, la grande tecnologia di Samsung sta proprio tutta nel display appunto. Il Galaxy Fold possiede due display OLED. Il primo display, che si trova all’esterno, è da 4.6 pollici in 21:9 con risoluzione HD+ di tipo s-AMOLED (super-AMOLED); aprendo il dispositivo, invece, è presente un secondo display da 7.3 in 4,2:3 con risoluzione QXGA+ Infinity Flex.

Samsung Exynos 9820 con l’intelligenza artificiale, è realizzato con processo produttivo a 8 nanometri. In Nord e Sud America, Hong Kong, Cina e Giappone si troverà a bordo il SoC Snapdragon 855 con processore octa-core a 64-bit a 7nm. Le altre componenti hardware prevedono 12 GB di RAM, lo storage è di 512 GB. Batteria da 4380 mAh, sistema operativo naturalmente Android Pie 9. La data d’uscita è fissata per il 26 aprile, da noi però dovrebbe arrivare a inizio maggio. Il prezzo è decisamente elitario, 2000 euro.

Schermo principale: 7,3” QXGA+ (1.536 x 2.152 pixel) dynamic AMOLED (4,2:3)
Schermo “cover”: 4,6” HD+ (840 x 1.960 pixel) Super AMOLED (21:9)
CPU: octa-core a 64-bit realizzato a 7nm (dovrebbe essere solo lo Snapdragon 855)
RAM: 12 GB LPDDR4X
Memoria interna: 512 GB UFS 3.0
Fotocamera posteriore: Teleobiettivo: 12 megapixel, autofocus, f/2.4, OIS, zoom ottico 2x (digitale 10x), FOV 45° + principale: 12 megapixel, f/1.5-2.4, autofocus, OIS, FOV 77° + Ultra-Wide: 16 megapixel, f/2.2, fuoco fisso, FOV 123°
Fotocamera frontale interna: 10 megapixel, f/1.9 con autofocus + 8 megapixel f/2.2 a fuoco fisso (per la profondità di campo)
Fotocamera “cover”: 10 megapixel, f/2.2
Connettività: LTE, Wi-Fi 802.11 ax (2,4/5GHz), Bluetooth 5, GPS, NFC, USB-C 3.1, no jack audio
Batteria: 4.380 mAh con ricarica rapida e wireless
OS: Android 9 Pie

Potrebbe interessarti anche Galaxy A2 Core presentato da Samsung, in Italia costerebbe solo 70 euro

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.