Frasi 25 aprile per WhatsApp e Facebook, aforismi e video per la festa della liberazione

E' il giorno della festa della liberazione, oggi 25 aprile l'Italia commemora la sua Repubblica, ecco una serie di frasi ad hoc per WhatsApp e altri social.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
E' il giorno della festa della liberazione, oggi 25 aprile l'Italia commemora la sua Repubblica, ecco una serie di frasi ad hoc per WhatsApp e altri social.

Una giornata importante quella di oggi per tutti gli italiani, si festeggia la fine del ventennio fascista, il 25 aprile data ormai storica, è però come sempre anche un modo per stare in famiglia e dedicarsi alle proprie passioni, lontano dal lavoro. In un’occasione lieta come questa non può quindi che far piacere ricevere un messaggio carino su WhatsApp, Facebook o altri social. Andiamo a vedere quali sono i più belli.

25 aprile, frasi WhatsApp

Naturalmente, aggiungere delle foto o dei video è sempre una scelta piacevole, non è difficile trovare argomenti a tema, del resto si celebra la liberazione, quindi cercare queste parole chiave sul web vi permetterà di trovare abbondanti scatti e anche video adatti per l’occasione. Ad ogni modo, visto il clima sempre più primaverile che sta arrivando in Italia, non è fuori luogo inviare anche una bella foto solare con tanto di cielo pulito e fiori che svolazzano per aggiungere un clima di festa nel vostro messaggio.

Ora però andiamo a vedere quali sono quelli più interessanti che possono essere proposti nella nostra rubrica dedicata ai messaggi WhatsApp per gli auguri del 25 aprile:

“Oggi, 25 aprile, ci sono ancora nemici da affrontare. La mancanza di memoria e l’assenza di verità.“ (anonimo)

“La Resistenza e il Movimento Studentesco sono le due uniche esperienze democratico-rivoluzionarie del popolo italiano”. (Pier Paolo Pasolini)

“25 Aprile. Una data che è parte essenziale della nostra storia: è anche per questo che oggi possiamo sentirci liberi. Una certa Resistenza non è mai finita.” (Enzo Biagi)

“Non dimentichiamo quanto accaduto, affinché non si ripeta” (anonimo)

“E quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca. Guai a chi me la ruba, guai a chi me la invade”. (Oriana Fallaci)

“È meglio la peggiore delle democrazie della migliore di tutte le dittature”. (Sandro Pertini)

“La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”. (Pietro Calamandrei)

“Non festa della libertà, come un’illusione comoda. Ma festa della liberazione, come dono ricevuto ieri e da costruire ogni giorno 25aprile”. (Don Dino Pirri)

Potrebbe interessarti anche: Facebook e Cambridge Analytica, ecco come scoprire se i tuoi dati sono finiti nello scandalo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Facebook Messenger, novità WhatsApp, Chat