Facebook cambia ancora, ecco la mail arrivata oggi per le nuove condizioni

Nuove condizioni Facebook, il regolamento cambia per contrastare le polemiche sulla privacy, ma anche per introdurre nuove funzioni.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Nuove condizioni Facebook, il regolamento cambia per contrastare le polemiche sulla privacy, ma anche per introdurre nuove funzioni.

Il problema privacy sta affliggendo Facebook sempre più, ormai il colosso dei social deve fare i conti contro un’opinione pubblica decisamente ostica nei suoi confronti dopo lo scandalo Cambridge Analytica. Nonostante tutto però, sembra difficile che davvero tanti utenti possano lasciare il social chiudendo il proprio account. Ciò non toglie comunque che l’apice l’azienda sembra averlo già toccato da tempo e secondo gli esperti ora non può che arrivare la fase calante.

Facebook, nuovo regolamento

Ecco quindi che arriva, forse proprio imposto dalle polemiche succitate, un nuovo regolamento relativo all’utilizzo del servizio offerto dalla piattaforma. Ecco quindi la mail apparsa nella posta elettronica di tutti gli iscritti o quasi proprio oggi, venerdì 20 aprile 2018. Entro il 25 maggio si dovrà confermare il proprio consenso alle nuove condizioni, è bene quindi prendere visione dei nuovi regolamenti e funzioni che il social sta offrendo ai suoi utenti. Ecco il contenuto del messaggio inviato stamane.

Abbiamo aggiornato le nostre Condizioni per spiegare meglio il nostro servizio e cosa chiediamo a ogni persona che usa Facebook.

Ora puoi controllare in modo più semplice i tuoi dati, la privacy e le impostazioni di protezione in un unico posto e in qualsiasi momento nelle Impostazioni. Abbiamo anche aggiornato la nostra Normativa sui dati e la Normativa sui cookie per riflettere le nuove funzioni che abbiamo sviluppato e per spiegare meglio in che modo creiamo un’esperienza personalizzata per te. Gli aggiornamenti saranno i seguenti:

Nuove funzioni come Marketplace, gli effetti della fotocamera e gli strumenti per l’accessibilità

Maggiori dettagli sull’elaborazione da parte dei nostri sistemi dei contenuti che condividi, come testo, foto e video

Un resoconto su come condividiamo informazioni, sistemi e tecnologie tra i prodotti delle aziende di Facebook, inclusi WhatsApp, Instagram e Oculus

Aggiunta di Instagram, un servizio offerto da Facebook Ireland, alla Normativa sui dati.

Il messaggio poi invita il lettore ad effettuare l’accesso al proprio account Facebook per leggere e accettare le condizioni appena elencate.

Potrebbe interessarti anche: Spotify cambia, ecco le novità in arrivo dal 24 aprile

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Facebook Messenger

I commenti sono chiusi.