Spotify cambia, ecco le novità in arrivo dal 24 aprile

Grandi novità per Spotify in arrivo, l'evento del 25 aprile a New York potrebbe rivelare sorprese sensazionali, scopriamo di cosa si tratta.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Grandi novità per Spotify in arrivo, l'evento del 25 aprile a New York potrebbe rivelare sorprese sensazionali, scopriamo di cosa si tratta.

Si attendono davvero grandi novità per Spotify, il colosso dello streaming musicale si prepara al primo evento da quanto è quotata in borsa. Il 24 aprile a New York Gustav Söderström, Babar Zafar e Troy Carter presenteranno quelle che sono le nuove proposte dell’azienda, tre le novità che probabilmente verranno inserite.

Spotify, grandi novità in arrivo

Il primo grande colpo potrebbe riguardare gli utenti free, quelli che usano la piattaforma gratis. Già da tempo si è parlato del rischio di permettere a molti utenti di ricorrere alla pirateria per godere delle funzioni che gli altri utenti hanno pagato. Spotify sembra quindi intenzionata a rivedere la propria strategia per consentire agli account free di accedere ad alcune delle funzionalità per ora riservate solo agli abbonati. Considerando che gli account si equivalgono nell’ascolto da pc, pensiamo che queste novità riguarderanno la versione mobile, poiché è qui che ci sono le tante restrizioni per gli utenti gratis.

Potrebbe interessarti anche: ZenFone 5, qualità prezzo buona, arriva in Italia smartphone ASUS, data uscita e caratteristiche

Secondo punto dell’evento: Spotify potrebbe inserire nuove funzionalità per i comandi vocali. Questo argomento sembra abbastanza scontato e dato da molti per certo. Anche perché già da qualche mese ci sono dei test attivi in questo senso per gli utenti possessori di smartphone Apple. Il terzo ed ultimo punto invece è ancora molto lacunoso, ma anche in questo caso ci sono degli indizi che arrivano dagli USA che fanno pensare ad una effettiva realizzazione della cosa.

Stiamo parlando dell’introduzione di un dispositivo da introdurre nelle auto per ascoltare Spotify anche alla guida. Dagli scatti apparsi sul web si possono notare due tasti fisici sulla sinistra del device, secondo voci di corridoio inoltre dovrebbe essere dotato di connessione Bluetooth, in modo da potersi connettere all’impianto hi-fi dell’auto. Settimane fa alcuni utenti statunitensi hanno ricevuto una mail che informava di un possibile nuovo dispositivo da aggiungere al proprio abbonamento. Staremo a vedere.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp vietato, ecco da quando l’app non sarà più accessibile ai minori di 16 anni

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità Spotify

I commenti sono chiusi.