Digitale terrestre, cambiano ancora i canali in molte regioni

Novità per il digitale terrestre, cambiano i canali ancora una volta in attesa dello switch decisivo.

di , pubblicato il
digitale terrestre

Ci sono ulteriori novità per il digitale terrestre, cambiamenti importanti regione per regione. Un balletto dei canali, sia radio che TV, che riguarda principalmente i MUX interregionali. Vediamo di cosa si tratta.

Digitale terrestre, le novità

Da tempo si sta procedendo a rottamare diversi MUX al fine di preparare il grande switch che sarà completato entro settembre 2022. Nei giorni scorsi la novità più importante ha riguardato Davvero TV, i cui MUX sono stati tutti sostituiti da Byoblu, il nuovo canale dell’ex youtuber Claudio Messora. Ma passiamo alle novità per le regioni. In Lombardia, nel MUX Videostar B, l’identificativo di Radio Roma TV è stato aggiornato in Radio Roma. È inoltre tornata Love in Venice, mentre è stata cancellata Tele Stella.

Nel Lazio l’emittente Radio Musica è entrata nel MUX Telepontina al numero LCN 698. Eliminati invece i canali Epiqa, Giornale Radio TV e i due doppioni di Supernova. In Liguria sono state inserite sei nuove emittenti radio nel MUX MUX CR DAB, si tratta di Radio Aldebaran, Radio Beckwith, Radio City4You, Radio 80, Radio Margherita e Radio Onda d’urto. Infine, in Abruzzo l’emittente TRSP ha effettuato un cambio tecnico passando da MPEG 2 a MPEG 4 H.264, la risoluzione però rimane in SD e non in HD.

Date del nuovo digitale terrestre regione per regione

Per concludere, prima di archiviare la questione cambiamenti della tv, ricapitoliamo velocemente quelle che sono a oggi le date ufficiali per lo switch regione per regione al nuovo digitale terrestre:

1 settembre-31 dicembre 2021 (Area 2 e 3)
Valle d’Aosta
Piemonte
Lombardia
Emilia Romagna
provincia di Trento
provincia di Bolzano.
1 gennaio 2022-31 marzo 2022 (Area 1)
Liguria
Toscana
Umbria
Lazio
Campania
Sardegna.


1 aprile 2022-20 giugno 2022
Sicilia
Calabria
Puglia
Basilicata
Abruzzo
Molise
Marche

Potrebbe interessarti anche Yahoo cambia ancora proprietario, Verizon la cede insieme ad AOL

Argomenti: