Cos’è Amazon Fresh: fare la spesa non sarà più lo stesso

Con Amazon Fresh fare la spesa non sarà più lo stesso: il nuovo servizio di Amazon è pronto a sbarcare in Europa. Vediamo cos'è e come funziona.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Con Amazon Fresh fare la spesa non sarà più lo stesso: il nuovo servizio di Amazon è pronto a sbarcare in Europa. Vediamo cos'è e come funziona.

Il mondo sta cambiando a una velocità sempre più pazzesca: se meglio o peggio, non sta a noi dirlo. Quel che è certo è che le nuove tecnologie sembrano virare tutte in un’unica direzione: quella della nostra comodità. Sono le grandi aziende dei nostri tempi i pionieri di questa rivoluzione del comfort nella quale rientrano quasi tutti i settori. Prendiamo Amazon, ad esempio, e il suo nuovo servizio, Amazon Fresh, che ha riscosso un buon successo negli Stati Uniti e sta per approdare in Europa. Con Amazon Fresh fare la spesa non sarà più lo stesso: possiamo cominciare a dire addio alle file alle casse, al traffico da valicare per raggiungere il supermercato e a tutte quelle noie e quei fastidi che ci fanno sbuffare quando dobbiamo andare a fare la spesa. Scopriamo nel dettaglio cos’è Amazon Fresh.  

Amazon Fresh: fare la spesa da casa

Una cosa è certa e viene ripetuta da più parti: il mondo della GDO trema, perché Amazon Fresh è un servizio che punta direttamente a incrementare la qualità della vita degli acquirenti portandoli a ordinare la spesa direttamente a casa, tramite semplice smartphone o tablet, e quindi facendo loro guadagnare un sacco di tempo. Ecco, le nuove tecnologie ci porteranno un sacco di tempo libero da spendere come vogliamo, questo è chiaro.   Amazon Fresh funziona così: ordinate la spesa entro le 10 del mattino e la stessa vi verrà consegnata a casa entro le 18 dello stesso giorno grazie ai furgoni di Amazon (e in futuro, chissà, dai droni). Negli States i prodotti acquistati e consegnati con questo nuovo servizio sviluppato dal colosso di Jeff Bezos riguardano quasi tutte le tipologie: dal pane alle verdure, dalla carne alla pasta, dai vini ai condimenti, dai surgelati ai dolci. Insomma, la spesa come la facciamo di solito. Il servizio è stato inoltre pensato per ordinare pranzi e cene take-away da parte dei locali affiliati ad Amazon Fresh. Tutto con un touch, comodo, rapido e semplice.   Dall’altra parte dell’oceano, dove il servizio è stato provato in alcune delle città più importanti, nel momento in cui ci si iscrive al servizio si ha diritto a 30 giorni di prova gratuita. Se poi si sceglie di andare avanti l’abbonamento annuale costa 299 dollari, prezzo nel quale è compreso anche l’accesso ad Amazon Prime.  

Amazon Fresh: la politica dei prezzi

Altro aspetto molto importante: i prezzi. Attualmente sono allineati alla concorrenza, ma conoscendo le politiche di Amazon, si pensa che superato il periodo di prova, i costi scenderanno drasticamente e sarà proprio su questo punto che Amazon batterà la Grande Distribuzione Organizzata: prezzi aggressivi, comodità della spesa, garanzia e puntualità delle consegne. Tutto in pochi minuti. Sostanzialmente, un nuovo modo di fare la spesa, che ci ridurrà lo stress e ci farà guadagnare un sacco di tempo.  

Amazon Fresh in Europa

Amazon Fresh sbarcherà nei prossimi mesi in Europa, partendo molto probabilmente dal Regno Unito e selezionando Londra come prima città di riferimento del Vecchio Continente. Amazon vuole infatti partire dalle grandi città per le sue prime fasi di test: superate queste, si potrà provvedere ad ampliare il servizio anche alle grandi città degli altri Paesi e poi proseguire per i centri più piccoli. In Italia, quando Amazon Fresh arriverà, saranno Roma e Milano le città candidate a ospitare per prime il servizio. Solo allora potremo veramente provare il servizio e dimostrarne la sua efficacia. E, francamente, non vediamo l’ora.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove tecnologie

I commenti sono chiusi.