Apple Watch 2, uscita e prezzo: rumors su GPS, pannelli MicroLED e sensore fotografico

Apple Watch 2: uscita entro settembre? E il prezzo? Tutte le innovazioni allo studio: GPS, monitoraggio del nuoto, panelli MicroLED e sensore fotografico. Il cantiere della casa di Cupertino è ancora aperto.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Apple Watch 2: uscita entro settembre? E il prezzo? Tutte le innovazioni allo studio: GPS, monitoraggio del nuoto, panelli MicroLED e sensore fotografico. Il cantiere della casa di Cupertino è ancora aperto.

Sono moltissimi i rumors per quanto riguarda l’Apple Watch 2: uscita e prezzo sembrano essere ormai certi, almeno nelle intenzioni. Il nuovo orologio della Apple, infatti, dovrebbe essere lanciato in concomitanza con l’iPhone 7 e quindi la sua uscita dovrebbe avvenire nel mese di settembre. Il prezzo, intanto, sembra essere stato stabilito, almeno per quanto riguarda gli USA: gli ultimi rumors parlano di 349 dollari, ma bisogna sottolineare come il prezzo in Italia sia solitamente maggiore. La casa di Cupertino, intanto, sta lavorando ancora alle specifiche tecniche che avrà il nuovo Apple Watch 2: si parla di GPS dedicato che potrebbe addirittura monitorare le bracciate che si compiono a nuoto, ma si parla anche di pannelli MicroLED per permettere una visione migliore. Infine, rumors non ufficiali parlano anche della possibilità di un sensore fotografico, la cui funzionalità non sarebbe ancora chiarissima: in parole semplici, ci si chiede se l’Apple Watch 2 avrà una vera e propria macchina fotografica.

Apple Watch 2: la funzionalità GPS e i pannelli MicroLED

La casa di Cupertino punta sempre all’innovazione: la sua regola è quella di conquistare il mercato attraverso un lavoro di ricerca sempre più raffinato. Gli ultimi rumors sull’Apple Watch 2 sembrano confermare due indicazioni. La prima riguarda la presenza di un GPS dedicato e di un dispositivo di monitoraggio del nuoto: in parole semplici, dovrebbe essere di gran lunga migliorata l’impermeabilizzazione dello smartwatch – il primo modello infatti non poteva essere utilizzato in immersione. La seconda novità dell’Apple Watch 2 riguarda invece i pannelli MicroLED: si tratta di un’innovazione molto complessa e non è detto che possa essere già montata sullo smartwatch di seconda generazione. Una fonte taiwanese, però, sembra indicare che nella Apple vi sia comunque già in atto una sperimentazione in tal senso: è una specie di corsa contro il tempo perché anche altre case produttrici stanno lavorando sul medesimo punto. Ma quale sarebbe il vantaggio per l’Apple Watch 2? In parole molto semplici e dati alla mano, si tratterebbe di arrivare a una luminosità maggiore anche di 30 volte rispetto a quella attuale, di migliorare considerevolmente il contrasto e la durabilità.

Apple Watch 2: si potranno scattare fotografie?

Ma vi è anche un altro rumor che circola intorno all’Apple Watch 2: si tratta della possibilità (che sembra concretizzarsi) della presenza di un sensore fotografico sullo smartwatch. Al momento, sembra che esso possa essere utilizzato prevalentemente per la chiamata via FaceTime e per il riconoscimento dei codici a barra. In realtà si tratta della pubblicazione di due brevetti per futuri Apple Watch 2: nel primo dei due compare in effetti un tasto ‘camera’, mentre nel secondo scompare di nuovo. Insomma, non è ancora chiaro se questa importante novità potrà essere implementata già per lo smartwatch di seconda generazione; quello che è certo è che se non arriverà subito, l’innovazione è comunque già allo studio.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Apple Watch, Smartwatch