App Android bloccate sullo smartphone, ecco cosa fare per risolvere il problema

Le vostre app Android non funzionano più come una volta? Peggio, si bloccano completamente? Ecco come risolvere la situazione.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Le vostre app Android non funzionano più come una volta? Peggio, si bloccano completamente? Ecco come risolvere la situazione.

Se le vostre app non funzionano più come una volta, ecco la guida per risolvere il problema. Le applicazioni fanno le bizze? Calma, non fatevi prendere dal panico, ecco la soluzione che potrebbe risolvere il vostro problema.

App bloccate, ecco cosa fare

E’ bene precisare che questa guida si riferisce agli smartphone Android, quindi è ovvio che anche la soluzione per lo sblocco delle app si riferisce allo stesso sistema operativo. Andiamo a vedere cosa potrebbe essere successo al vostro smartphone e come risolvere il problema. Ogni app installata immette nel vostro dispositvo una serie di file (cache e dati). Quelli cache sono temporanei e possono essere cancellati senza creare problemi, i dati effetti dell’app sono invece permanenti e sono necessari proprio per il corretto funzionamento dell’app stessa.

Potrebbe interessarti anche: Il pericolo corre via email, ecco il messaggio che infetta i router

Per cancellare la cache, andare in Impostazioni > Applicazioni, individuare l’app problematica e toccarla per visualizzare la sua scheda informativa e di gestione. A questo punto, il passo successivo da attuare è quello di terminare l’esecuzione dell’applicazione prima di andare ad affrontare lo step successivo. Andiamo a vedere infatti nell’ultimo paragrafetto quel è lo step conclusivo da attuare per risolvere il nostro problema di app Android bloccate sullo smartphone.

A questo punto andare in Memoria, poi in Archiviazione, troverete il pulsante Cancella Cache e il gioco è fatto. Potete ora riavviare l’app per vedere se funziona correttamente. In caso contrario tornate in Archiviazione e cliccate su Cancella Dati. E’ bene precisare che in questo caso perderete i dati salvati dell’app, come salvataggi e personalizzazioni applicate, ma avrete comunque risolto il problema. Vi ritroverete quindi uno smartphone con le app tutte perfettamente funzionati come alla prima installazione.

Potrebbe interessarti anche: Galaxy X, lo smartphone pieghevole ha finalmente una data di uscita

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni Android

I commenti sono chiusi.