XME Conto Up di Banca Intesa Sanpaolo: il conto corrente gratuito per i tuoi figli

Arriva il conto XME Up di Banca Intesa Sanpaolo, il conto corrente gratuito per propri figli: ecco le principali caratteristiche e costi.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Arriva il conto XME Up di Banca Intesa Sanpaolo, il conto corrente gratuito per propri figli: ecco le principali caratteristiche e costi.

Il conto XME Up di Banca Intesa Sanpaolo è il conto corrente gratuito per i vostri figli. Esso potrà essere aperto entro il 31 maggio 2019 e offrirà tanti servizi senza costi aggiuntivi ed in più un bonus dell’1% sul conto. Ecco dunque le sue principali caratteristiche.

Conto corrente XME Up di Banca Intesa Sanpaolo

Il conto corrente di Banca Intesa Sanpaolo è quello grazie al quale si potranno effettuare acquisti, prelievi, bonifici e pagamenti. Potrà essere aperto per minori a partire dagli otto anni di età e avrà dei limiti impostati dal genitore. Con tale conto, poi, si accumulerà un bonus anno dopo anno che sarà però erogato soltanto quando il minore compirà i diciotto anni. Se esso verrà sottoscritto entro il 31 maggio 2019, poi, si riverà un notevole sconto. Il canone mensile totale, infatti, sarà scontato di 6 euro fino al compimento dei diciotto anni. Inoltre, con il conto XME Up, si potrà utilizzare lo stesso Iban anche dopo i diciotto anni se si passerà ad un conto da adulti e si avrà XME salvadanaio che insegnerà a risparmiare fin dalla tenera età. In quest’ultimo modo il minore avrà una piccola cifretta per il suo futuro.

Caratteristiche e costi conto XME Up

Con il XME Conto Up i prelievi saranno gratuiti con la carta di debito presso tutti gli sportelli automatici sia in Italia che all’estero. I bonifici in euro online verso Italia e paesi della UE saranno gratuiti e l’imposta di bollo sarà di zero euro in quanto sarà pagata da Banca Intesa Sanpaolo. E ancora si avrà un bonus dell’1% lordo calcolato ogni anno sulla giacenza media del conto fino al compimento dei  diciotto anni di età.

Una delle principali caratteristiche di tale conto è che non si potrà mai andare in rosso in quanto non si potrà mai spendere più della cifra disponibile su di esso. Inoltre non si avrà la carta di credito ed il libretto degli assegni. E ancora grazie alla “gestione semplice” attraverso la sezione “impostazioni e limiti” si potrà scegliere la modalità di utilizzo del conto e delle carte. Il genitore, quindi, potrà decidere quanto il figlio potrà prelevare al giorno.

I principali costi saranno: 4 euro di canone mensile (48 euro per 1 anno) per il modulo base più la chiavetta O-Key Virtuale  ovvero O-Key Smart inclusa nel canone mensile base. Inoltre l’accredito dei bonifici e della paghetta saranno inclusi nel canone.

Leggete anche: Conto corrente: come avviene il pignoramento, come difendersi e i 2 conti più convenienti di oggi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Conto corrente