Vinci con libretto smart di Poste Italiane: vinci una Fiat 500L e buoni Amazon da 250 euro

Chi aprirà un libretto smart di Poste Italiane Vinci potrà vincere una Fiat 500L e buoni Amazon da 250 euro: ecco le caratteristiche principali del libretto smart e come aderire al concorso.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Chi aprirà un libretto smart di Poste Italiane Vinci potrà vincere una Fiat 500L e buoni Amazon da 250 euro: ecco le caratteristiche principali del libretto smart e come aderire al concorso.

Entro il 28 febbraio 2019 chi aprirà un libretto smart dematerializzato di Poste Italiane e assocerà l’iban del èproprio conto corrente a tale libretto potrà partecipare al concorso per vincere una Fiat 500L e buoni Amazon del valore di 250 euro ciascuno.

Concorso vinci Fiat e buoni Amazon di Poste Italiane

Al concorso indetto da Poste Italiane si potrà partecipare fino al 28 febbraio 2019 aprendo un libretto smart dematerializzato ed associando l’Iban del conto corrente bancario al libretto smart. Bisognerà poi eseguire un bonifico entro il 28 febbraio 2019 di almeno 10 mila euro ed il libretto smart dovrà restare attivo fino al 30 marzo 2019. Effettuando tale operazione si parteciperà in automatico all’estrazione di una Fiat 500L s.6 urban 1.4 95CV E6D di colore blu bellagio nonché di 150 buoni regalo Amazon del valore di 250 euro ciascuno. L’estrazione dei premi avverrà  il 19 aprile 2019.

Libretto smart di Poste Italiane

Con il libretto smart di Poste Italiane si potranno gestire i risparmi senza spese anche in modalità online e dalla app. Aderendo all’offerta supersmart e portando a scadenza l’accantonamento, poi, si avrà un tasso di interesse superiore per il proprio libretto. Con esso si potranno effettuare numerose operazioni come il trasferimento del denaro dal conto corrente al libretto smart con un semplice bonifico bancario. Per aprirlo ci si dovrà recare presso un ufficio postale portando con sé il proprio documento di riconoscimento in corso di validità e il codice fiscale. Chi acquisterà un buono fruttifero postale online, poi, avrà la possibilità di aprire in contemporanea direttamente dal Pc o dallo smartphone anche il libretto smart.

Carta libretto e ritenuta fiscale

Sottoscrivendo il libretto smart si avrà la carta libretto con la quale si potrà prelevare e versare in tutta comodità in quanto sarà collegata al libretto. Inoltre si potranno effettuare versamenti presso tutti gli uffici postali. In questi ultimi e presso gli ATM del circuito Postamat, infine, con la carta si potranno prelevare contanti, controllare il saldo e la lista dei movimenti nonché effettuare operazioni di girofondi da o verso il proprio libretto.

Poste Italiane comunica che vi sarà una ritenuta fiscale del 26% sugli interessi e che vi sarà un’imposta di bollo di 34,20 euro per persona fisica e 100 euro per quella giuridica ma soltanto se la giacenza media annua complessiva dei libretti postali con la medesima intestazione sarà inferiore ai 5.000 euro. Qualora il cliente abbia più libretti con la stessa intestazione e solo uno di essi supererà la giacenza media annua di 5.000 euro, allora l’imposta di bollo fissa pari a 34,20 euro si applicherà a tutti i libretti identicamente intestati.

Leggete anche: Libretto di risparmio di Poste Italiane: caratteristiche e interessi di smart, ordinario e dedicato ai minori.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Concorsi e premi, Conti e carte, Libretti risparmio postale