Truffe online, tutti i consigli per evitarle durante lo shopping natalizio

Lo spauracchio delle truffe oblie durante gli acquisti natalizi.

di , pubblicato il
Lo spauracchio delle truffe oblie durante gli acquisti natalizi.

È tempo di acquisti online, con le limitazioni per le varie ragioni e l’incombenza dei regali natalizi che avanza sempre più, l’alternativa è quella dello shopping online che, scommettiamo, quest’anno sarà per i motivi sopra elencati ancora più intenso. Ma attenzione, perché le truffe sono sempre dietro l’angolo. Per fortuna arrivano i consigli degli esperti, come quelli della Polizia Postale, che ci mettono in guardia e ci danno alcuni importanti suggerimenti a riguardo.

Truffe online, i consigli

Tra segnalazioni, denunce e arresti c’è un mostruoso aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, parliamo di +89.1%. Per questo motivo la Polizia Postale sta intensificando il suo lavoro, soprattutto di comunicazione, al fine di aiutare gli internauti ed evitare che passino qualche brutto quarto d’ora. Vediamoli quindi questi suggerimenti per evitare le truffe online, una serie di importanti consigli, una sorta di vademecum per non finire in brutti guai, un vero e proprio decalogo al quale tutti dobbiamo prestare la massima attenzione.

1 – Utilizzare software e browser completi ed aggiornati

2 – Preferire siti certificati o ufficiali

3 – Controllare le referenze di un sito, il quale deve avere le medesime di un negozio

4 – Leggere sempre i commenti e i feedback di altri acquirenti

5 – Fornire solo i dati necessario della carta per completare acquisto, è preferibile usare una carta ricaricabile

6 – Per l’acquisto di prodotti elettronici, affidarsi alle app ufficiali degli store

7 – Attenzione a phishing, SMS truffa con richiesta di cliccare a link pericolosi

8 – Prime di procedere all’acquisto, raccogliere tutte le informazioni sul prodotto

9 – Occhio ai prezzi, un prodotto a costo troppo basso potrebbe nascondere un’insidia

10 – Evitare transizioni al di fuori della piattaforma, ad esempio privati che promettono maggiori risparmi se contattati esternamente allo store che ne ha messo il prodotto in vetrina.

Potrebbe interessarti anche:iPhone 12 in regalo con Amazon, ma è una truffa che gira via SMS

Argomenti: , ,