Sospensione rate mutuo ipotecari e chirografari Bper: ecco dove e per chi

Ecco quali soggetti e per quali comuni si potrà richiedere la sospensione rate mutui chirografari e ipotecari Bper per fenomeni meteo avversi.

di , pubblicato il
sospensione rate mutuo

Banca Bper avvisa la clientela della possibile sospensione rate per mutuo ipotecario e chirografario. Ciò per i fenomeni meteorologici avversi che si verificarono nei giorni dal 4 al 9 dicembre 2020. Questo in provincia di Belluno e dei comuni di Torre di Quertersolo. E ancora a Vicenza e Longare in provincia di Vicenza. La richiesta di sospensione sarà però attivabile soltanto da alcuni soggetti, ecco quali.

Mutui ipotecari e chirografari Bper: al via la sospensione rate

Potranno sospendere le rate dei mutui ipotecari e chirografari Bper coloro che possiedono mutui inerenti ad edifici distrutti o resi inagibili (anche in parte). Ciò a seguito dei fenomeni meteo avversi su indicati. Inoltre i titolari di mutui pertinenti alla gestione di attività commerciale ed economica svolta in edifici resi poi inagibili o distrutti in parte.
Queste due categorie di soggetti potranno chiedere la sospensione dei mutui (chirografari o ipotecari) relativi, come detto, a edifici distrutti o non agili per colpa dei fenomeni meteo avversi del 4-9 dicembre 2020 nei luoghi su indicati. Ricordiamo che lo scorso anno c’è stata la proroga sospensione rate mutuo anche per l’emergenza Coronavirus.

Oltre sospensione rate mutuo anche leasing

Il Gruppo Bper insieme con Sardaleasing si è reso disponibile anche a sospendere i relativi contratti di leasing per la clientela interessata dagli eventi meteorologici comunicati, previa autocertificazione dei danni subiti.
Tornando alla sospensione rate mutuo ipotecario e chirografario, la banca comunica che essa potrà essere richiesta soltanto una volta fino alla ricostruzione, all’abitabilità e all’agibilità e comunque non oltre il 30 dicembre 2021.

Ovviamente chi la richiederà avrà una durata residua del mutuo più lunga in quanto verrà calcolata la sospensione.

Quest’ultima potrà essere di due tipi. La prima, permetterà di interrompere l’intera rata e gli interessi contrattuali concordati saranno rimborsati dal cliente a partire dalla prima rata dopo il periodo di sospensione. La cifra non pagata, quindi, verrà aggiunta sotto forma di quota e ripartita sull’intero piano di ammortamento. La seconda possibilità sarà la sospensione della sola quota capitale per chi gli interessi dovranno essere pagati lo stesso.

Sospensione rate mutuo: termini richiesta e condizioni

La richiesta di interruzione rate mutui potrà essere effettuata entro il 15 giugno 2021. Ad essa dovrà essere allegata l’autocertificazione del danno in forma scritta. Si ricorda che la sospensione non avrà alcun costo e che non saranno richieste delle garanzie in aggiunta. Bper comunica infine che clienti dovranno comunque continuare a pagare gli interessi contrattuali decisi che matureranno durante il periodo di interruzione. Il conteggio di questi ultimi avverrà mediante formula contenuta nel Documento Tecnico del Piano Famiglie. Per maggiori informazioni si dovrà consultare la pagina ufficiale della banca Bper.
[email protected]

Argomenti: , ,