Satispay: come funziona il servizio, regole principali, cashback e costi

Come funziona il servizio, le principali regole ed i costi di Satispay.

di , pubblicato il
Come funziona il servizio, le principali regole ed i costi di Satispay.

Satispay è l’azienda italiana che gestisce il servizio di pagamento digitale attraverso la app che porta il medesimo nome. L’applicazione è gratuita e potrà essere utilizzata per pagare nei negozi, acquistare servizi, scambiare denaro e risparmiare in modo tutto smart. Ecco allora come funziona il servizio, le principali regole ed i costi.

Come funziona Satispay

Per poter utilizzare Satispay la prima cosa da fare sarà quella di scaricare l’applicazione che sarà gratuita sia per i dispositivi iOS che per quelli Android. Lo step successivo sarà quello di iscriversi e creare un profilo. In tale fase verranno chiesti i dati personali come la propria e-mail e il numero di telefono. Quest’ultimo dovrà poi essere confermato mediante codice che si riceverà tramite sms. Sarà poi necessario scegliere un pin e confermare la selezione mediante un codice che sarà inviato tramite posta elettronica.

Una volta eseguite tutte queste operazioni sarà necessario attivare l’account inserendo l’Iban, il codice fiscale ed un documento di riconoscimento in corso di validità. Fatta anche tale operazione sarà possibile accedere alla propria area personale inserendo una foto, il nome ed il cognome. Per evitare problemi di attivazione, il suggerimento è quello di scattare una fotografia al proprio documento di identità sulla quale si leggano bene tutti i dati. Dopo pochi giorni, poi, si potranno fare acquisti mediante la app ed in tutta sicurezza.

Cosa si potrà fare con Satispay e le regole principali

Con Satispay sarà possibile acquistare nei negozi convenzionati in tutta sicurezza senza l’ausilio della carta di credito. Sarà poi possibile scambiare denaro con i propri amici e ricaricare in tempo reale sia il proprio credito telefonico che quello dell’amico.

Si potranno poi pagare i bollettini, le multe, il bollo auto nonché gli avvisi della Pubblica Amministrazione.

Per quanto concerne le principali regole di utilizzo di tale app la più importante è quella di definire un budget massimo su base settimanale. Quindi ciò significa che nell’arco della settimana non si potrà spendere più di quello preventivato. Quando verrà impostato il budget Satispay in automatico preleverà la somma dal conto corrente collegato. I trasferimenti che avverranno dopo tra app e conto dipenderanno poi dai movimenti che si effettueranno. Il budget, poi, si potrà cambiare quando si vuole mentre il credito residuo al termine della settimana verrà trasferito in automatico sul conto.

Costi e cashback Satispay

Per quanto concerne i costi, come detto, saranno gratuiti. Il pagamento di bollettini, bollo moto ed auto, invece avrà una commissione di 1 euro. Per quanto concerne i clienti business, invece, il trasferimento di denaro sotto i 10 euro sarà gratuito mentre se sarà superiore avrà una commissione fissa di 20 centesimi.

Infine, un altro servizio importante offerto da Satispay è il cashback grazie al quale si avrà il rimborso immediato di una percentuale della spesa. Esso sarà riaccreditato sull’applicazione una volta che il pagamento con Satispay sarà terminato. Esempio: qualora sia attivo un cashback del 10% con un massimale di 5 euro presso il ristorante nel quale ci si trova, una volta pagato il conto di 50 euro con Satispay si riceveranno subito 5 euro di cashback che si sommeranno alla disponibilità della carta. Esso, poi, si potrà usare subito sia per fare nuovi acquisti che scambi di denaro.

Leggete anche: Conto corrente 2019: quali sono i più convenienti per tutti, per i giovani e a costo zero.

Argomenti: ,