Risparmiare carburante: 6 dritte intelligenti prima di partire

Alcune dritte utili per risparmiare la benzina prima delle partenze estive.

di , pubblicato il
Alcune dritte utili per risparmiare la benzina prima delle partenze estive.

In questi giorni molto caldi dal punto di vista meteorologico e di partenze per le vacanze estive, ci sentiamo di darvi alcuni consigli per risparmiare sul carburante. Le notizie sui bollini rossi e neri in autostrada non sono molto confortanti e se ci mettiamo anche il prezzo in crescita della benzina, la situazione si fa sconfortante. Seguendo alcune semplici regole, però, sarà possibile risparmiare fino al 25% sul pieno del carburante. Vediamo come.

Ridurre la velocità

Prima di tutto è importante ridurre la velocità durante il tragitto in auto. Andare a velocità sostenuta, infatti, determina un maggior spreco di carburante, più si procede a velocità moderata più si risparmia. Anche procedere alla stessa velocità, senza aumentarla e diminuirla repentinamente, vale come deterrente contro lo spreco di benzina.

Portapacchi vuoto

Chi ha il portapacchi sull’auto deve sapere che uno vuoto alza il consumo di benzina fino all’8% mentre un portapacchi pieno può determinare fino al 15% in più di consumi. In tal senso, anche l’utilizzo intelligente del portapacchi, può valere come mezzo per risparmiare sul carburante.

Bagagliaio fa la differenza

La stessa cosa vale per il bagagliaio. Più è pieno più questo va ad incidere sui consumi. Bastano anche 25/30 kilogrammi in più di peso per far aumentare lo spreco. Dunque, basta posizionare gli oggetti o i bagagli in maniera equilibrata nel bagagliaio, evitando pesi inutili per ridurre il consumo di benzina o diesel.

Pneumatici

Anche il fattore penumatici è molto importante: la pressione giusta della ruota determina non solo l’efficienza dell’auto ma anche la riduzione dei consumi. Una pressione di 0,5 bar in meno, infatti, fa salire i consumi di qualche punto percentuale.

Fare manutenzione

La manutenzione è un altro punto su cui porre attenzione. Prima di partire è sempre necessario pulire e sistemare i vari componenti dell’auto: candele, filtro dell’aria, frizione e via dicendo. Una buona manutenzione aiuta a risparmiare sui consumi.

La benzina dove costa meno

Infine, non possiamo non parlare dell’importanza delle pompe di benzina. Prima di partire è sempre meglio fare il pieno dove la benzina costa meno, scegliendo le note pompe bianche magari. In autostrada e in alcuni luoghi i prezzi sono più alti, anche questo aiuta a non sprecare denaro.

Leggi anche come risparmiare la benzina in vacanza

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,