Rimborso Dazn per disservizi: si avrà 1 mese gratis, ecco come averlo

Dazn in una nota ufficiale conferma il rimborso per i clienti impattati disservizi: si avrà 1 mese gratis, ecco come.

di , pubblicato il
dazn digitale terrestre

Dazn in una nota ufficiale conferma il rimborso per i clienti impattati dai problemi inerenti alla visione di due partite la scorsa settimana. Parliamo di Sampdoria-Napoli e di Lazio-Torino del 23 settembre. L’azienda comunica che chi ha avuto disservizi durante i due match su indicati (andati in onda alle 18.30) avrà 1 mese gratis. Per disservizi, Dazn comunica che si intendono solo quelli riscontrati nelle due partite indicate e non quelli riscontrati in precedenza. Ecco maggiori dettagli in merito.

1 mese gratis come rimborso per disservizi: ecco la novità di Dazn

Tutti coloro che hanno avuto problemi nella visione delle partite delle 18.30 del 23 settembre potranno fruire di 1 mese di visione Dazn senza costi in aggiunta. Parliamo di coloro che non sono riusciti ad accedere all’applicazione se non dopo il ripristino del servizio. Anche quando ci furono problemi lo scorso annom quando le immagini si arrestarono su un fermo immagine di Lukaku, Dazn offrì 1 mese gratuito.

Ma come si otterrà il risarcimento?

I clienti Dazn coinvolti nei disservizi nei prossimi giorni, spiega l’azienda, riceveranno una e-mail in cui verrà comunicata la possibilità di chiedere il ristoro. Si dovranno soltanto, con tutta probabilità, seguire le indicazioni contenute nel messaggio di posta elettronica per ricevere il mese gratuito. L’e-mail verrà però inviata solo a chi aveva un login attivo nei momenti del disservizio. Ovviamente l’azienda prima di inviare il messaggio, effettuerà un’analisi dei dati per capire quale account ha realmente subito disservizi.

Dazn: come richiedere il rimborso

Sulla pagina ufficiale di Dazn, ecco il link, ci sono le informazioni per richiedere un rimborso. C’è scritto che si dovrà contattare l’assistenza ma solo se si sta pagando direttamente a Dazn e non mediante Apple, Google, Amazon in App o se si utilizza un voucher.


Nel caso in cui si paghi direttamente a Dazn si dovrà rispondere alla domanda “si ho un account Dazn” e selezionare la voce “account e pagamenti“. Inoltre quella “domande su pagamenti” ed infine “richiedi rimborso“. Ovviamente per effettuare tale operazione ci si dovrà loggare e la domanda potrà essere presentata soltanto dal titolare dell’account. Dazn chiederà quindi il nome e cognome usato per la registrazione, l’e-mail fornita e la data di registrazione.

A seconda del metodo di pagamento utilizzato, poi, verrà anche chiesto il numero della carta di pagamento. Nel dettaglio per quella di credito le prime 6 e le ultime 4 mentre per Paypal, l’e-mail utilizzata per quest’ultimo servizio e la data di pagamento. Una volta effettuata tale operazione Dazn prenderà in carico la richiesta e qualora avesse bisogno di altri dati, contatterà via e-mail i clienti.
Leggi anche: Offerta Tim Vision con Dazn per serie A, Champions ed Europa League: chi avrà 6 mesi gratis di Disney+?
[email protected]

Argomenti: ,