Rimborso buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: si ricevono sia il capitale che gli interessi ?

Quando si chiede il rimborso dei buoni fruttiferi postali di Poste Italiane si ha diritto anche agli interessi e al capitale investito?

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Quando si chiede il rimborso dei buoni fruttiferi postali di Poste Italiane si ha diritto anche agli interessi e al capitale investito?

I buoni fruttiferi postali di Poste Italiane sono dei titoli emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti (ovvero una società di azioni che è controllata dal Ministero del’Economia e delle Finanze) e garantiti dallo Stato. Sono poi dei titoli sicuri in quanto il rimborso del capitale investito può avvenire in ogni momento. Nel caso di rimborso anticipato, però, si ricevono sia gli interessi che il capitale? Ecco le info.

Rimborso anticipato bfp

Poste Italiane comunicano che il capitale investito nei buoni fruttiferi postali sarà sempre rimborsato al cento per cento al netto degli eventuali oneri di natura fiscale. Il discorso cambia per gli interessi. Essi infatti non vengono erogati prima di un determinato periodo dalla data di sottoscrizione dei buoni.

Il periodo è il seguente per i buoni fruttiferi postali:

  • Impresa: 2 mesi,
  • Buoni a 18 mesi: 6 mesi,
  • Bfp ordinari, a 3 anni, a 3 anni fedeltà, a 3 anni extra, Renditalia, Europa, RisparmiNuovi ed EreditàSicura: 12 mesi,
  • Buoni fruttiferi postali dedicati ai minori, indicizzati alla scadenza, indicizzati all’inflazione e diciottomesiplus: 18 mesi,
  • Premia, a 2 anni Plus: 24 mesi,
  • Bfp 3,50, a 3 anni plus, fedeltà: 36 mesi ed infine
  • 7 anni per i buoni fruttiferi postali 7 insieme.

Buoni fruttiferi postali: info rimborsi anticipati

Per quanto concerne i bfp 3×4 e 3×4 Fedeltà e RisparmiNuovi il discorso cambia. Gli interessi che vengono maturati nei primi tre anni, infatti, non vengono erogati se il rimborso viene richiesto prima della scadenza dei tre anni dalla sottoscrizione. Per il secondo triennio, invece, gli interessi non vengono erogati se il rimborso avviene prima dei sei anni dalla data di sottoscrizione. Per il terzo triennio, gli interessi non vengono erogati se si chiede il rimborso del buono prima dei nove anni dalla data di sottoscrizione ed infine per il quarto triennio, essi non vengono erogati se il rimborso viene chiesto prima dei dodici anni dalla data di sottoscrizione.

Anche per i Buoni 4×4, 4×4 RisparmiNuovi e Fedeltà vi sono regole simili. Ebbene gli interessi che vengono maturati nel corso dei primi quattro anni non vengono corrisposti se i buoni sono rimborsati prima dei quattro anni dalla data di sottoscrizione. Quelli maturati nel secondo quadriennio non vengono erogati se il rimborso dei buoni avviene prima degli otto anni dalla data di sottoscrizione. Gli interessi maturati nel corso del terzo quadriennio non vengono erogati se il rimborso viene chiesto prima dei dodici anni ed infine quelli del quarto quadriennio non vengono corrisposti se i buoni sono rimborsati prima dei sedici anni dalla data della loro sottoscrizione.

Per altre info, leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: info conto di regolamento, scadenza e 3×2.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Buoni Fruttiferi Postali

I commenti sono chiusi.