PosteVita soluzione equilibrio, la polizza sulla vita di Poste Italiane: una scelta di investimento equilibrato

PosteVita soluzione equilibrio è la polizza sulla vita di Poste Italiane semplice da sottoscrivere: ecco le principali caratteristiche e come fare per sottoscriverla.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
PosteVita soluzione equilibrio è la polizza sulla vita di Poste Italiane semplice da sottoscrivere: ecco le principali caratteristiche e come fare per sottoscriverla.

PosteVita soluzione equilibrio è la polizza sulla vita di Poste Italiane semplice da sottoscrivere e grazie alla quale si potranno valorizzare i propri risparmi. Ecco dunque le principali caratteristiche, come fare per sottoscriverla e la documentazione da presentare a Poste Italiane.

Caratteristiche PosteVita soluzione Equilibrio

PosteVita Soluzione equilibrio, come si evince dal nome, è la polizza grazie alla quale ci sarà equilibrio tra la dinamicità del Fondo Interno Assicurativo e la garanzia della Gestione Separata. Nel dettaglio il premio che verrà investito sarà ripartito a metà sul Fondo Interno Poste Vite Soluzione Equilibrio in modo tale da cogliere tutte le opportunità dei mercati finanziari e la Gestione Separata per avere la sicurezza di una rivalutazione annua del capitale.

Le Poste comunicano che con tale polizza, qualora l’assicurato muoia, dal secondo anno assicurativo del contratto, il capitale potrà essere liquidato con un incremento del valore dall’1% fino ad un massimo del 35% su tutte e due le componenti dell’investimento. Ciò in base alla fascia di età. I versamenti potranno partire dalla cifra di 500 euro e non vi sarà alcun costo di ingresso sul premio versato. Inoltre, passati i primi sei mesi dalla data in cui si è sottoscritta la polizza, potranno essere fatti versamenti aggiuntivi a partire da 500 euro.

Info PosteVita soluzione Equilibrio

Le Poste Italiane comunicano che già dopo un mese dalla sottoscrizione si potrà riscattare una parte del capitale investito per un importo minimo di cinquecento euro. Il capitale rimanente, però, non dovrà essere inferiore ai cinquecento euro complessivi.

Per poter effettuare la sottoscrizione di tale polizza si dovrà prenotare un appuntamento presso uno degli uffici postali abilitati a tale servizio portando con sé un documento di identità in corso di validità. Le Poste comunicano inoltre che, prima di sottoscrivere la polizza, sarà necessario leggere attentamente il questionario informativo.

Leggete anche: Assicurazione mutuo cos’è? Info polizza incendio-scoppio e rimborso.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Assicurazione vita