Postepay Green di Poste Italiane, eletta prodotto del 2022: come funziona e quanto costa?

Ecco come funziona e quanto costa la Postepay Green di Poste Italiane eletta prodotto dell'anno 2022.

di , pubblicato il
postepay green poste italiane

La Postepay Green di Poste Italiane è stata eletta il prodotto dell’anno 2022 sulla base di un’indagine che ha coinvolto dodicimila consumatori. Che dire di questa carta? Ebbene che è una ricaricabile prepagata realizzata in materiale ecosostenibile e che è stata scelta come migliore da oltre trentacinquemila persone. I dettagli.

Cos’è e come funziona la Postepay Green di Poste Italiane?

La nuova carta di pagamento dedicata ai ragazzi dai dieci ai diciassette anni si chiama Postepay Green ed oggi riceve un prestigioso premio. È stata infatti eletta come miglior prodotto dell’anno 2022 per la categoria “servizi finanziari per i giovani“. I premi, ricordiamo, vengono assegnati ogni anno non soltanto in Italia ma anche in altri paesi e la nostra ultima edizione ha coinvolto più di dodicimila persone.

Dettagli e costi Postepay Green di Poste Italiane

Questa carta, per chi non lo sapesse, è stata lanciata lo scorso marzo 2021 e con essa i ragazzi possono pagare nei negozi convenzionati con “Codice Postepay” inquadrando con la fotocamera del proprio telefono il Qr Code esposto. Inoltre possono effettuare pagamenti con il proprio telefono mediante Apple e Google Pay e trasferire denaro mediante “p2p” da una Postepay all’altro. E ancora, possono acquistare biglietti dei mezzi di trasporto e partecipare al programma fedeltà ScontiPoste grazie al quale si possono ottenere sconti in cashback.

La carta Postepay Green dà anche la possibilità ai genitori di inviare la paghetta ai propri figli mediante l’applicazione Postepay o il collegamento al sito postepay.it. Inoltre gli stessi possono tenere sotto controllo le spese dei figli, impostare limiti di spesa o di prelievo e abilitare/disabilitare la carta agli acquisti online per determinate categorie e per l’uso all’estero.

La ricarica, poi, avviene attraverso gli stessi canali delle altre Postepay.
La quota di rilascio della carta è di 5 euro, il plafond massimo di 1000 euro ed il prelievo giornaliero da Atm (massimo) di 100 euro. Per quanto concerne le commissioni per i prelievi, esse sono le seguenti:
1. 1 euro da Atm Postamat e da Pos Postamat.
2. 1euro da uffici postali abilitati (Pos).
3. 1,75 euro da Atm bancario abilitato sia nel nostro paese che in quelli Euro.
4. 5,00 euro per prelievo in valuta diversa dall’Euro da Atm Visa all’estero. Inoltre + 1,10% dell’importo del prelievo.
Leggi anche: Poste Italiane acquisisce il 100% di Lis: ecco cosa cambia con Postepay
[email protected]

Argomenti: ,