Postepay Evolution ed Evolution Business di Poste Italiane: differenza, caratteristiche e costi

Ecco la differenza, le caratteristiche principali e i costi di Postepay Evolution ed Evolution Business di Poste Italiane.

di , pubblicato il
Ecco la differenza, le caratteristiche principali e i costi di Postepay Evolution ed Evolution Business di Poste Italiane.

Le Postepay sono delle carte ricaricabili per chi desidera evitare il contante o per chi vuole comodamente effettuare acquisti online. Esistono vari tipi di carta Postepay, oggi analizzeremo quella Evolution e la Evolution Business con le rispettive differenze, caratteristiche e costi.

Postepay Evolution di Poste Italiane

La Postepay Evolution è la carta prepagata grazie alla quale si potranno fare acquisti in tutto il mondo anche in modalità online presso gli esercenti convenzionati con Mastercard. Qualora il negozio fisico abbia il Pos Contactless, poi, si potrà pagare avvicinando la carta a tale dispositivo per spese uguali o inferiori a 25 euro senza dover digitare il Pin. Tale carta sarà l’ideale per chi desidera effettuare le principali operazioni bancarie come l’accredito della pensione o dello stipendio in quanto basterà comunicare l’Iban a chi dovrà fare l’addebito ma anche domiciliazioni delle bollette e bonifici.

Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che la principale differenza tra la carta Postepay Evolution e quella Standard è il fatto che la prima è dotata di codice Iban grazie al quale, come abbiamo già comunicato, si potranno ricevere ed inviare bonifici nonché accreditare la pensione o lo stipendio direttamente sulla carta.

Veniamo ai costi. Quello di emissione della Postepay Evolution sarà di 5 euro mentre il canone annuo sarà di 10 euro. Le commissioni per bonifico SEPA in addebito saranno di 1 euro mediante sito postepay.it o App Postepay oppure di 3,50 euro se fatte da ufficio postale. I prelievi saranno gratuiti da ATM Postamat, costeranno 1 euro da uffici postali abilitati, 2 euro da ATM bancari abilitati (in Italia e Paesi Euro) e 5 euro da ATM bancari abilitati nei Paesi non Euro.

Evolution Business, la carta Postepay di Poste Italiane

La Postepay Evolution Business è la carta prepagata pensata per lavoratori con partita iva e ditte individuali. Con essa si potrà incassare associando la carta a un Pos o Mobile Pos di Poste Italiane o ricevere pagamenti tramite bonifico (la carta è infatti come l’altra dotata di IBAN). Inoltre la si potrà ricaricare mediante i canali tipici di una Postepay e su di essa si potranno domiciliare anche le utenze, tramite SDD Core e B2B. Si potranno infine fare acquisti all’estero, in Italia e sui siti convenzionati Mastercard con la massima sicurezza grazie alla tecnologia Mastercard Secure Code.

Veniamo ai costi. Quello di emissione della Postepay Evolution Business sarà di  10 euro mentre  il canone annuo sarà di 60 euro. Il primo anno, però, sarà in promozione a 30 euro. Le commissioni per bonifico SEPA in addebito saranno di 1 euro con  postepay.it e da app Postepay oppure di 3,50 euro se fatte da ufficio postale. Le commissioni per il Postagiro saranno sempre di 0,50 euro (se eseguiti da ufficio postale, postepay.it e da App Postepay). I prelievi saranno gratuiti da ATM Postamat, costeranno 1 euro da uffici postali abilitati, 2 euro da ATM bancari abilitati (in Italia e Paesi Euro) e 5 euro da ATM bancari abilitati + 1,50% dell’importo del prelievo nei Paesi non Euro.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: con i “4 anni risparmio semplice” c’è l’extra rendimento.

Argomenti: , ,