PosteInfo, anomalia sul conto, verifica al seguente link: attenzione è una truffa

Proseguono truffe ai danni di Poste Italiane. Attenzione a 'PosteInfo, anomalia sul conto, verifica al seguente link": non cliccare.

di , pubblicato il
quinto bancoposta

Proseguono truffe ai danni di Poste Italiane. Un ultimo messaggio recita quanto segue da PosteinfoGentile cliente, ci risulta una anomalia sul suo conto, la invitiamo a cliccare al seguente link…”. Attenzione si tratta di una truffa per cui chi lo riceve non dovrà cliccare sul link che si trova in allegato. Ecco ulteriori dettagli in merito.

Truffa ai danni di Poste Italiane: PosteInfo, anomalia sul conto

Molte persone stanno ricevendo o hanno ricevuto un messaggio sul proprio telefono o un Whatsapp nel quale si chiede di cliccare su un link per una presunta anomalia sul conto. Ovviamente si tratta di una truffa ed anche Poste Italiane sulla sua pagina ufficiale ha creato una sezione ad hoc per mettere in guardia i risparmiatori. In essa l’azienda comunica che Poste e Postepay non chiederanno mai le credenziali di accesso o i codici di sicurezza mediante link inviati via sms o al telefono. Inoltre comunica che non chiederà mai di installare applicazione come strumento di sicurezza.
Che fare allora per evitare di essere truffati? In primis non si dovrà mai rispondere ad e-mail, sms, chiamate o chat in cui verranno chiesti dati personali. Questi ultimi sono ad esempio i dati delle carte di pagamento, le password, il codice utente o quello di sicurezza. Inoltre non si dovrà mai cliccare sui link contenuti nei messaggi sospetti. Qualora lo si faccia, però, niente paura. L’importante sarà non autenticarsi mai sul sito fasullo e chiudere subito il browser. L’altra cosa da non fare sarà quella di scaricare allegati di e-mail sospette. Inoltre si dovranno segnalare a Poste eventuali e-mail di phishing, esattamente all’indirizzo [email protected]

L’altro suggerimento sarà quello di aprire direttamente il sito di Poste Italiane ufficiale se si vogliono effettuare eventuali verifiche e di utilizzare la app ufficiale fruendo delle notifiche gratuite. In questo modo si potrà essere informati in tempo reale di eventuali operazioni di pagamento effettuate con il proprio conto o con le proprie carte.
Leggi anche: Hai ricevuto un messaggio da Intesa Sanpaolo? Può sembrarti una comunicazione ufficiale ma potrebbe essere una truffa
[email protected]

Argomenti: ,