Poste Italiane: dal 3 luglio 2018 sono aumentati i costi di invio pacchi, raccomandate e non solo

Ecco tutti i nuovi costi di raccomandate, pacchi, assicurate e tanto altro di Poste Italiane: gli aumenti dal 3 luglio 2018.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco tutti i nuovi costi di raccomandate, pacchi, assicurate e tanto altro di Poste Italiane: gli aumenti dal 3 luglio 2018.

Poste Italiane hanno comunicato che dal 3 luglio 2018 sono partiti gli aumenti per alcuni prodotti. Tra questi segnaliamo le lettere, i pacchi e le raccomandate. I rincari, però, non finiscono qui. Ecco tutti i prodotti interessati e le rimodulazioni di prezzo.

Pacchi e assicurate di Poste Italiane: la rimodulazione di prezzo

Fino al 1° luglio la suddivisione dei pacchi era in base a due tariffe e al peso: da zero a 10 chili e da 10 a 20 chili. Da lunedì scorso tutto è cambiato in quanto le tariffe sono diventate tre: quella da zero a 5 chili con costo di 9 euro per invio pacco, quella da 5 a 10 chili con costo di 11 euro e quella da 10 a 20 chili con costo di 15 euro.

Oltre all’aumento dei pacchi, c’è anche quello delle assicurate. Quelle con peso fino a 20 grammi e del valore di 50 euro sono aumentate di 50 centesimi. Il loro costo era di 5,80 euro mentre ora è di 6,20 euro. Anche l’assicurata internazionale ha subito un aumentato, quella fino a 20 grammi e con valore di 50 euro è passata da 7,80 a 8,30 euro.

Posta ordinaria, Postamail e raccomandate

Un altro prodotto che ha subito un aumento è la posta ordinaria: la tariffa per gli invii fino al 20 grammi, infatti, è passata da 0,95 ad 1,10 euro. La tariffa di Postemail internazionale, ad esempio, per un invio di massimo 20 grammi in Zona 1 è passata da 1 a 1.15 euro. Stesso identico discorso per l’avviso di ricevimento sia nazionale che internazionale: il primo costa adesso 1,10 euro mentre prima 0.95. L’avviso per l’estero, invece, è passato da 1 a 1,15 euro.

Infine inviare una raccomandata di peso fino a 20 grammi costa adesso 5,40 euro mentre prima costava 5 euro. L’invio di una raccomandata internazionale dello stesso peso ovvero di 20 grammi è passato invece da 6,60 a 7,10 euro. Chiudiamo con la raccomandata Pro di peso massimo di venti grammi che da 3,40 euro ora costa 3,60 euro. Per ulteriori informazioni rivolgersi agli sportelli di Poste Italiane.

Anche l’invio delle raccomandate subirà un aumento. Ad esempio, inviare una raccomandata di peso fino a 20 grammi passerà da 5 a 5,40 euro. Per quelle internazionali (dello stesso peso minimo), invece, il costo varierà da 6,60 a 7,10 euro. Le raccomandate Pro, infine, passeranno (quelle massimo di 20 grammi) da 3,40 a 3,60 euro. Per informazioni più dettagliate rivolgersi alle Poste Italiane.

Leggete anche: Aumenti luce e gas: stangata da luglio 2018, ecco di quanto ma come risparmiare?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Rincari, Operazioni Postali

I commenti sono chiusi.