Polizza Rc capofamiglia: cos’è e cosa copre

Le coperture della Rc capofamiglia.

di , pubblicato il
Le coperture della Rc capofamiglia.

L’assicurazione capofamiglia è una garanzia facoltativa che tutela i vari imprevisti della vita quotidiana di chi la stipula e dei componenti del suo nucleo familiare. Costoro possono essere il coniuge ed i figli o anche le persone che abitano con lui ma anche degli eventuali collaboratori domestici o animali di compagnia.

Come detto, tale Rc copre eventuali danni a terzi come danni ai beni o lesioni o decessi. Ecco allora le info più dettagliate in merito.

Cosa copre la Rc capofamiglia

Nel dettaglio, la polizza Rc capofamiglia copre i danni derivanti dall’utilizzo della propria abitazione come il vaso che tenuto sul balcone cade e ferisce un passante. Copre i danni da spargimento di acqua (esempio: rottura di una tubatura nella propria abitazione) e quelli provocati da fatti dolosi o illeciti compiuti da minori. Ad esempio il vetro del vicino rotto dal pallone del proprio bambino.

E ancora copre i danni provocati dallo svolgimento di attività eseguite nel tempo libero come ad esempio qualcosa che cade dal balcone e danneggia un auto parcheggiata o il piano di sotto. I danni causati dagli animali domestici o da sella: ad esempio se il proprio cane provoca danni e ferite mordendo una persona. E quelli causati dal possesso e dall’uso delle armi: i danni sono indennizzabili soltanto se l’assicurato possiede delle armi regolari, quelle da caccia infatti non sono comprese in quanto c’è bisogno di una particolare copertura.

Le altre coperture della Rc capofamiglia

La Rc capofamiglia copre infine i danni causati dal possesso o dall’uso di veicoli non soggetti all’obbligo di assicurazione come ad esempio la bicicletta. E ancora, i danni causati a terze persone da collaboratori domestici o da altri che prestano lavoro come ad esempio le badanti o i giardinieri ma solo se assunti regolarmente.

Infine copre i danni causati a tersi dall’incendio di un veicolo o di altri beni: ad esempio se vi è lo scoppio del motore del proprio veicolo quando esso si trova parcheggiato in un’area privata. Quando invece il veicolo sta circolando per strada subentra la Rc Auto.

[email protected]

Argomenti: ,