Panoramica buoni fruttiferi postali: tasso, rendimento garantito e interessi

Tutti i rendimenti dei buoni fruttiferi postali di Poste Italiane aggiornati ad oggi 9 dicembre.

di , pubblicato il
Tutti i rendimenti dei buoni fruttiferi postali di Poste Italiane aggiornati ad oggi 9 dicembre.

Senza costi di gestione, rimborso e commissioni di collocamento: ecco come si presentano i buoni fruttiferi postali di Poste Italiane. Ed i punti di forza non finiscono qui: tali titoli, infatti, sono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo Stato Italiano. In più, gli interessi sono soggetti ad una tassazione agevolata del 12,50% e sono esenti dall’imposta di successione. Detto ciò, ecco una panoramica su quelli del momento.

I buoni fruttiferi postali del momento

I buoni fruttiferi postali del momento, gli ultimi emessi in ordine di tempo sono il buono 170° CDP – Premium e quello Fedeltà. Il primo sarà dedicato a chi vuole versare nuova liquidità contando su un rendimento fisso a scadenza. La durata massima sarà di 4 anni per cui si potrà investire nel medio periodo avendo un rendimento effettivo annuo lordo dopo 4 anni dell’1%. Ricordiamo che per nuova liquidità si intende:

  • per i già clienti le somme versate dal 15 novembre 2019, disponibili al momento dell’emissione dei titoli, sui libretti di risparmio e c.c BancoPosta con la stessa intestazione del buono
  • e per i nuovi clienti, le somme apportate al momento della sottoscrizione del titolo cartaceo.

Il secondo sarà dedicato a chi vuole reinvestire i propri risparmi fino a quattro anni. Attenzione però: tale tipologia si buono sarà sottoscrivibile soltanto da chi ha almeno un titolo scaduto a partire dal 1° novembre 2019 e rimborsato (l’unica eccezione saranno i buoni dedicati ai minori). Il rendimento annuo effettivo lordo alla scadenza dei quattro anni sarà dell’1%. Ricordiamo che per entrambi i buoni gli interessi matureranno soltanto alla scadenza (quindi al termine del quarto anno). Il rimborso anticipato si potrà comunque richiedere ma si avrà diritto soltanto a quello del capitale investito.

Interessi bfp di Poste Italiane

Segnaliamo poi i buoni fruttiferi postali 3×2 e 3×4. I primi saranno il prodotto ideale per chi vuole investire nel medio periodo ovvero fino a sei anni contando su rendimenti fissi crescenti. Il rendimento effettivo annuo lordo sarà infatti dello 0,25%alla fine del terzo anno e dello 0,35% alla fine del sesto anno.

I secondi, invece, saranno il prodotto di investimento ideale per chi vorrà investire nel lungo periodo ovvero fino a dodici anni contando su rendimenti fissi crescenti. Quello effettivo annuo lordo alla fine del terzo anno sarà dello 0,25%, alla fine del sesto anno dello 0,30%, alla fine del nono anno dello 0,70% ed infine al termine del dodicesimo anno dell’1%. In entrambi i casi, non verranno corrisposti interessi prima dei tre anni.

Gli altri bfp di Poste Italiane: gli interessi

I buoni fruttiferi postali 4×4 e quelli ordinari saranno il prodotto di investimento ideale per chi desidera investire nel lungo periodo: i primi fino a sedici anni ed i secondi fino a vent’anni. Con i 4×4 si potrà contare su rendimenti fissi crescenti e si avrà flessibilità di rimborso anche dopo 4, 8 e 12 anni con il riconoscimento degli interessi maturati. Nel dettaglio il rendimento effettivo annuo lordo alla fine del quarto anno sarà dello 0,25%, alla fine dell’ottavo anno dello 0,60%, alla fine del dodicesimo anno dello 0,90% e alla fine del sedicesimo anno dell’1,25%.

Gli ordinari, come detto, saranno l’ideale per chi vorrà investire fino a vent’anni senza rinunciare alla flessibilità del rimborso in ogni momento: gli interessi, poi, verranno riconosciuti già dopo 1 anno dalla sottoscrizione. Nel dettaglio, alla fine del primo anno il rendimento effettivo annuo lordo sarà dello 0,05% mentre alla fine del ventesimo anno dello 0,90%.

L’ultimo titolo sarà il 4 anni Risparmio Semplice che potrà essere sottoscritto soltanto da persone maggiorenni che avranno sottoscritto un piano di risparmio “risparmio semplice”. Il rendimento premiale a scadenza sarà dello 0,50% annuo lordo se si faranno 24 sottoscrizioni periodiche nel piano di risparmio.

La durata massima, infine, sarà di quattro anni.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali: quello che offre rendimenti maggiori è il 4X4

[email protected]

Argomenti: ,