Pagamenti contactless: novità gennaio 2021 anche con Postepay

Ecco cosa cambia da gennaio 2021 quando si effettuano pagamenti in contactless anche con le carte Postepay Standard ed Evolution: la novità farà piacere a molti.

di , pubblicato il
Quali sono gli acquisti non idonei per la partecipazione alla lotteria scontrini 2021.

Grandi novità da ieri 1°gennaio 2021 per quanto riguarda i pagamenti in contactless. È infatti possibile pagare con la carta senza inserire il pin fino a 50 euro e non più fino a 25 euro. Il motivo di ciò, comunicano Visa, Mastercard e Bancomat è la volontà di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori che stanno diventando sempre più digitali e che cercano quindi un nuovo tipo di pagamento che sia rapido, sicuro e veloce. Anche quando si paga con una carta Postepay non si dovrà inserire il Pin fino a 50 euro. Ecco maggiori dettagli.

Soglia contactless sale da gennaio 2021

Dalla giornata di ieri gli Istituti di Credito hanno avviato l’aumento progressivo del limite per le transazioni in contactless per cui si potrà pagare fino a 50 euro senza la necessità di inserire il Pin. In un comunicato stampa diramato da Visa, Mastercard e Bancomat, che sono i principali circuiti di pagamento del nostro paese, si legge che in questo modo si impegneranno a guidare il mondo dei pagamenti verso una tappa davvero importante che migliorerà la vita quotidiana dei consumatori.

Da questo nuovo anno, quindi, chi effettuerà delle transazioni inferiori a 50 euro dovrà soltanto appoggiare la carta sul Pos perché non verrà chiesto di digitare il Pin. Così le transazioni saranno più rapide anche perché non tutti ricordano subito il Pin.

Postepay e i pagamenti in contactless

Le carte Postepay Standard e Postepay Evolution sono delleprepagate con le quali si potranno effettuare acquisti sia in Italia che all’estero. Con la seconda, poi, sarà possibile anche accreditare stipendio o pensione grazie all’Iban che la prima non avrà. Inoltre con essa sarà possibile anche disporre e ricevere bonifici nonché domiciliare le utenze e pagare i bollettini.

Entrambe le carte si potranno richiedere all’ufficio postale più vicino alla propria dimora portando con sé il documento di identità in corso di validità ed il codice fiscale o la tessera sanitaria.

La novità del mese in corso è che Poste Italiane ha comunicato che da ieri 1° gennaio 2021, il limite per i pagamenti contactless senza la digitazione del Pin è passato dagli attuali 25 euro a 50 euro per ogni transazione.

Potrebbe interessarti: Carte prepagate con Iban: ecco le migliori

[email protected]

Argomenti: ,