Carte prepagate con Iban: ecco le migliori

Le migliori carte prepagate dotate con Iban grazie alle quali si potranno effettuare tante operazioni come un bonifico o l'accredito dello stipendio.

di , pubblicato il
postepay

Le carte prepagate con Iban sono quelle grazie alla quali sarà possibile effettuare numerose operazioni bancarie come un bonifico o l’accredito dello stipendio senza aprire necessariamente un conto corrente. Ecco allora le migliori del momento.

Migliori carte prepagate con Iban

Le carte prepagate con l’Iban sono quelle che danno la possibilità di amministrare il proprio denaro e ricevere degli accrediti senza la correlazione di un conto corrente. Rispetto ad altre carte, poi, sono più facili da ottenere perché richiedono meno requisiti. Permettono poi di risparmiare i soldi del canone del conto corrente ed offrono servizi base come l’invio o la ricezione dello stipendio.

Tra le migliori carte prepagate ci sono:

  • Postepay Evolution di Poste Italiane che permetterà di accreditare stipendio o pensione sulla carta, grazie all’Iban. Inoltre con essa sarà possibile disporre e ricevere bonifici, domiciliare le utenze e pagare i bollettini nonché effettuare pagamenti in contactless oppure online con smartphone Android con Google Pay. L’emissione della Postepay Evolution avrà un costo di 5 euro più 15 euro minimo di ricarica mentre il canone annuo sarà di 12 euro,
  • ci sarà poi la Carta N26 in appoggio al conto corrente N26. Sarà gratuita, senza spese di gestione o di apertura e si appoggerà al circuito Mastercard. Inoltre sarà compatibile con la modalità contactless, Google Pay ed Apple Pay e non si dovrà pagare nulla per il rilascio,
  • e ancora la Carta Hype Start di Banca Sella su circuito Mastercard il cui limite di spesa sarà di 2.500 euro al giorno mentre il prelievo di massimo 250 euro al giorno. Tale carta sarà utilizzabile in modalità contactless, con Google Pay, Apple Pay e sarà completamente gratuita,
  • ci sarà inoltre la Carta prepagata Unicredit Genius Card.
    Essa sarà nominativa e la si potrà utilizzare sia in Italia che all’estero per gli acquisti anche in modalità online. Il costo di emissione sarà di 5 euro mentre il canone mensile di 2 euro (azzerabile però per chi ha meno di 30 anni). I prelievi dagli sportelli Atm Unicredit non costeranno nulla mentre quelli fatti da Atm di altre banche costeranno 2 euro. All’estero, invece, quelli presso banche Unicredit in zona euro costeranno 2 euro mentre quelli fatti presso Atm Unicredit non in zona euro avranno un costo di 5 euro più 1,75% dell’importo prelevato e
  • infine la Carta prepagata Hello! Free con Iban. Sarà gratuita e si potrà ricaricare in tempo reale dalla app, dalla home banking e dallo sportello Atm Bnl se si è titolari di un conto corrente Hello!Money. Si potrà inoltre usare per effettuare acquisti online più che sicuri grazie alla protezione della Otp. Inoltre avendo il codice Iban associato si potranno ricevere bonifici, ricariche ma anche l’accredito dello stipendio. In più si potrà aggiungere questa tipologia di carta nei wallet di Fitbit Pay, Garmin Pay, Samsung Pay ed Apple Pay.

Potrebbe interessarti la novità del momento per transazioni più veloci: Carta prepagata Postepay Standard ed Evolution: costi 2021

[email protected]

Argomenti: ,