Nuovi aumenti offerte rete fissa Tim dal 15 marzo 2019 per clienti business

A partire dal 15 marzo 2019 aumenteranno alcune offerte di rete fissa Tim per i clienti business: ecco i dettagli.

di , pubblicato il
A partire dal 15 marzo 2019 aumenteranno alcune offerte di rete fissa Tim per i clienti business: ecco i dettagli.

A partire dal 15 marzo 2019 aumenteranno alcune offerte di rete fissa Tim per i clienti business. Nel dettaglio le rimodulazioni riguarderanno soltanto coloro che hanno sottoscritto il contratto entro il 31 dicembre 2018. La ragione degli aumenti è la necessità di garantire standard di qualità in linea con le mutate esigenze dei clienti. Di seguito di dettagli.

Le offerte Tim che subiranno aumenti

Aumenterà di 10 euro Iva esclusa l’abbonamento della linea fissa attivata da professionisti e clienti con partita Iva entro il 31 dicembre del 2018.

Nel dettaglio aumenteranno le seguenti promozioni:

  • Linea Valore+,
  • Linea Valore+ ISDN,
  • Linea Valore+ ISDN (GNR),
  • Linea Valore+ ISDN (GNR SP),
  • Linea Voce+, Linea Voce ISDN,
  • Linea telefonica affari,
  • Linea telefonica entrante,
  • Accesso Base Singolo Affari,
  • Linea ISDN e ISDN dati base (singolo e multi accesso).

Inoltre aumenteranno le seguenti offerte di rete fissa per i clienti business attivate entro il 31 dicembre 2018:

  • Tuttofibra (in tecnologia FTTCab/FTTE o FTTH) e
  • Tim Tutto (in tecnologia FTTCab/FTTE).

Segnaliamo inoltre la rimodulazione con un aumento però del 10% delle seguenti offerte attivate sempre da professionisti e clienti con Partita Iva entro il 31 dicembre 2018. Tim ricorda inoltre che, nel caso in cui il cliente abbia un router fornito in noleggio, anche il canone di quest’ultimo aumenterà del 10%. Detto ciò, ecco le offerte che verranno rimodulate:

offerte Internet Professionale in tecnologia ADSL, HDSL o VDSL.

Entro la metà di febbraio tutti coloro che saranno interessati da tali variazioni riceveranno una comunicazione in fattura.

Come recedere

Chi non accetterà tali variazioni potrà recedere dal contratto dandone comunicazione entro e non oltre il 14 marzo 2019. Ciò mediante i seguenti canali:

  • inviando una lettera all’indirizzo postale “Telecom Italia Servizio Clienti Business, Casella postale n. 456 – 00054 Fiumicino Roma”,
  • inviando un fax al numero verde gratuito 000.191,
  • inviando un messaggio all’indirizzo di posta elettronica: “[email protected]”,
  • mediante sito web timbusiness.it o infine
  • contattando il servizio clienti al 191.

Si ricorda che alla comunicazione si dovrà allegare una fotocopia del documento d’identità del titolare del contratto e specificare nell’oggetto la seguente dicitura: “Modifica delle condizioni contrattuali”.

Tale documentazione servirà anche per recedere e passare ad un altro operatore senza penali o costi di disattivazione.

Leggete anche: Nuovi aumenti Tim dal 25 febbraio 2019: rimodulazioni anche di 1,99 euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,