Mutuo BancoPosta: sconto del 50% sulle spese di istruttoria, ecco le soluzioni disponibili

Arriva una nuovissima offerta a tempo limitato sul Mutuo BancoPosta: si avrà il 50% di sconto sulle spese di istruttoria, ecco per quali soluzioni.

di , pubblicato il
offerta supersmart poste italiane

Fino al 30 novembre Poste Italiane comunica che ci sarà la promozione sul Mutuo BancoPosta ovvero lo sconto del 50% sulle spese di istruttoria. Tale iniziativa sarà riservata ai clienti ordinari, ai dipendenti Poste e Cdp nonché ai pensionati del Gruppo Poste che sottoscriveranno un Mutuo BancoPosta Acquisto oppure uno Giovani. Ecco maggiori dettagli.

Spese istruttoria più basse per Mutuo BancoPosta Acquisto e Giovani

Con l’offerta di Poste Italiane valida fino al 30 novembre, le spese di istruttoria per il Mutuo BancoPosta scenderanno da 400 a 200 euro per i dipendenti del Gruppo Poste e Cdp e per i pensionati Poste. Scenderanno invece da 600 a 300 euro per tutti i clienti ordinari. Ma cos’è il Mutuo BancoPosta Acquisto? Ebbene il finanziamento grazie al quale si può acquistare la prima o la seconda casa. Si può richiedere una cifra fino all’80% del valore dell’immobile e la durata può variare dai dieci ai trenta anni. Per quanto riguarda il tasso si può scegliere il fisso, il variabile ma anche il misto che può essere rivisto a tre o a cinque anni.
L’altra tipologia di mutuo è il BancoPosta Giovani che come si evince dal nome è riservato solo ad una categoria di persone. Parliamo di coloro che hanno meno di 36 anni e vogliono acquistare la casa dei loro sogni (prima). Costoro possono chiedere un importo minimo di 50 mila euro e la durata può andare dai dieci fino ai quaranta anni. Per la durata trentacinque/quaranta si potrà però chiedere solo un mutuo a tasso fisso. Si avrà poi la possibilità con questa tipologia di mutuo di un pre-ammortamento iniziale di massimo due anni in modo tale che la rata sarà di soli interessi senza la quota capitale.

In più per tutti e due i mutui si potrà anche scegliere l’opzione sospensione rata e flessibilità durata.

Quali sono gli altri tipi di Mutuo BancoPosta?

Oltre ad acquisto e giovani, c’è anche il Mutuo BancoPosta Ristrutturazione per la prima o per la seconda casa che offre fino al cento per cento del valore delle spese da sostenere. Queste, però, non dovranno essere più alte del 40% del valore della casa. La durata di questo mutuo, poi, potrà andare da dieci a trent’anni anni si potrà chiedere un tasso fisso, variabile e misto che come l’altro si potrà ricevere.
C’è poi il Mutuo BancoPosta Sostituzione più Liquidità e quello Sostituzione più Ristrutturazione. Il primo è quello con cui si potrà chiedere una cifra uguale al residuo del vecchio mutuo più una quota in aggiunta per delle esigenze diverse. La durata sarà da dieci a trent’anni mentre il tasso fisso, variabile e misto. In quest’ultimo caso si potrà rivedere anche dopo 2, 5 e 10 anni. Con il secondo, invece, sarà possibile chiedere una cifra uguale al residuo del vecchio mutuo più un nuovo importo per le spese di ristrutturazione. La durata e le informazioni sui tassi saranno le stesse del Mutuo Sostituzione/Liquidità.
Leggi anche: Agevolazioni prima casa under 36: se il mutuo lo pagano i genitori cosa succede?
[email protected]

Argomenti: , ,