Migliori operatori telefonici per rete internet mobile, la classifica di nPerf

Ecco i migliori operatori telefonici per rete mobile internet tra Iliad, Vodafone, WindTre e Wind secondo la classifica di nPerf.

di , pubblicato il
migliori operatori telefonici

Arriva come ogni anno la classifica di nPerf (che è una piattaforma che verifica la velocità di connessione) dei migliori operatori telefonici per l’accesso ad internet mobile. La raccolta dei dati, informa Npef, avviene mediante le misurazioni effettuate su tale sito e mediante l’ausilio di siti partner per la rete fissa. Inoltre per la rete internet mobile anche mediante l’ausilio di app mobili nPerf.

Ecco i migliori operatori telefonici per rete internet mobile

nPerf comunica che i diversi test sono stati svolti direttamente dagli utenti e quindi sono più che rappresentativi della qualità della connessione internet. Tutti i dati sono stati poi raccolti ed è stata stilata la classifica. Con l’applicazione nPerf nel 2021 i test eseguiti risultano 580.614 e Vodafone ha ottenuto il risultato migliore, esattamente 77.052 punti. Segue WindTre con 68.412, Tim con 65.996 punti e Iliad con 58.929 punti.
L’operatore dal logo bianco e rosso ha ottenuto il punteggio complessivo più alto perché ha vinto in quasi tutti gli indicatori.

Esattamente 70.31 per il tasso di prestazione. Tale dato è la percentuale compresa tra 0 % e 100 % per il livello di prestazioni per la navigazione e lo streaming video. Ottiene anche il primato per velocità media più alta in download (63,2% Mb/s) ed in upload (13,73 Mb/s). Inoltre ottiene il punteggio più alto per l’esperienza di navigazione (70,31%) e di streaming (75,81%).

I migliori operatori telefonici

Nonostante Iliad sia arrivato ultimo in classifica dà prova di una grande crescita nei parametri. Nel tasso di successo, ottiene ad esempio il secondo posto per poco mentre il terzo per la velocità in download (punteggio 45.58).
In ogni caso si evidenzia che le prestazioni generali di tutti gli operatori sono migliorate e che ci sono stati aumenti di velocità da prima della pandemia.

I dati, come detto, sono stati raccolti mediante test eseguiti dagli utenti con l’app nPerf che si può scaricare dal Google Play Store per dispositivi sia iOs che Android. Il risultato finale elaborato da pNerf, quindi, tiene in conto tutte le misurazioni effettuate in un test completo. Più precisamente la velocità di download e quella di upload, le prestazioni di navigazione e quella di streaming video. Ovviamente, poi, gli operatori presi in considerazione sono quelli con la copertura nazionale. È comunicato poi che nell’elaborazione dei dati per evitare un impatto negativo per l’utilizzo di dispositivi obsoleti sono stati presi in considerazione solo i test eseguiti con quelli compatibili con il 4G.
Leggi anche: Migliori operatori telefonici rete mobile 4G, ecco la classifica
[email protected]

Argomenti: , , , ,