Libretto Postale per minori e Carta Io

La Posta vuol avvicinare i giovani al mondo del risparmio e lo fa attraverso tre tipologie di conti corrente pensati appositamente per loro.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
La Posta vuol avvicinare i giovani al mondo del risparmio e lo fa attraverso tre tipologie di conti corrente pensati appositamente per loro.

Per avvicinare i giovani pian piano alla gestione dei propri soldi e al risparmio le Poste Italiane hanno pensato a tre tipologie di libretti, ognuna dedicata ad una fascia di età diversa.

Sono coinvolti nell’iniziativa di questi Libretti Postali per minori tutti i bambini e ragazzi compresi tra gli 0 e 1 17 anni, ogni fascia di età avrà delle limitazioni ben precise per far in modo che pian piano, crescendo i ragazzi maturino la responsabilità della gestione del proprio denaro acquisendo passo a passo delle responsabilità sempre maggiori legate a ciò che crescendo il Libretto Postale permette loro di operare.

 

 

Libretto Postale Io Cresco

E’ dedicato ai bambini da 0 a 12 anni , intestato esclusivamente al bambino e può essere aperto o da un solo genitore, o da entrambi , presso un ufficio postale esibendo un documento di identità più il codice fiscale sia del bambino che del genitore.
Per effettuare versamenti basta essere maggiorenni, infatti su questo Libretto Postale può depositare chiunque presenti all’Ufficio Postale il Libretto quando vuol effettuare il versamento.
Condizioni Libretto Postale Io Cresco:

–          rendimento 1,55% lordo
–          nessuna spesa di apertura e gestione
–          esente imposta di bollo
–          tassato al 27%
Quando il bambino raggiunge i 12 anni il Libretto Io Cresco diventa automaticamente Io Conosco.

 

Libretto Postale Io Conosco

Dedicato ai ragazzi dai 12 ai 14 anni ha le stesse caratteristiche e condizioni del libretto Io Cresco, con la differenza che il ragazzo può effettuare versamenti e prelievi dall’Ufficio Postale esibendo il Libretto.
Quando il ragazzo raggiunge i 14 anni il Libretto diventa Io Capisco.

 

Libretto Postale Io Capisco

E’ dedicato ai ragazzi dai 14 ai 18 anni , le condizioni e le caratteristiche del Libretto Io Conosco.

Quando il giovane raggiunge i 18 anni il Libretto diventa un Libretto Nominativo Ordinario.
Inoltre  con il Libretto Io Conosco e il Libretto Io Capisco il ragazzo può avere anche la Carta IO che gli permette di effettuare prelievi dalle apparecchiature Postamat.

 

Carta Io, per chi ha tra 12 e 18 anni

E’ la carta a banda magnetica dedicata ai ragazzi tra i 12 ed i 18 anni. Dunque è la carta per i libretti postali Io Conosco ed Io Capisco.
Condizioni Carta Io Libretto Postale per minori
–          con entrambi i libretti la Carta Io non ha canone annuale
–          le operazioni di prelievi e  versamenti sono gratuite presso ogni Ufficio Postale
–          i prelievi dalle apparecchiature Bancomat del circuito Postamat sono gratuiti
–          il limite massimo di versamento o prelievo mensile è di 200 euro per il Libretto Io Conosco e 400 euro per il Libretto Io Capisco
–          Il limite di prelievo massimo giornaliero è di 25 euro con il Libretto Io Conosco e di 40 euro con il Libretto Io Capisco.

Vantaggi Libretto Postale per minori

Il vantaggio principale di questa tipologia di libretto di risparmio è sicuramente il fatto che avvicina i giovani al mondo del risparmio e della gestione del denaro è la cosa bella è che lo fa per fascia di età permettendo ad ogni tipologia di età delle operazioni ben definite, e permettendo quelle più importanti soltanto a giovani un pò più maturi.

Altro vantaggio è la Carta Io sempre per avvicinare i ragazzi al mondo dei grandi permettendo loro di operare attraverso quella che è una carta bancomat a tutti gli effetti anche se con operatività limitata.

 

Svantaggi del Libretto Postale per minori

Lo svantaggio maggiore di questo prodotto postale risiede sicuramente nel bassissimo tasso di interesse che la Posta corrisponde sulle giacenze.

Questa mancanza di guadagna non avvicina il giovane al risparmio ma lo porta a pensare che tenere il proprio denaro fermo non gli porta nessun beneficio.

E viene spontaneo un confronto con un altro prodotto per giovani della stessa fascia di età, offerto però dalla Banca MPS, il Conto Scooter, che con quasi le stesse condizioni offre però ai ragazzi interessi molto alti per invogliarli al risparmio e ad attendere la maturazione degli interessi.

Ricordiamo che in  questa fascia di età, si parla dell’adolescenza, i ragazzi non lavorano e non hanno un reddito proprio , e vedere che i propri risparmi maturano degli interessi consistenti (ai loro occhi) può cambiare il modo che hanno di vedere al risparmio e alla gestione del proprio contante.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Libretto postale by Poste Italiane. Recensione
  2. Carta Libretto Postale, innovazione del libretto
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte