Nuovi incentivi auto 2022, ecco chi ne ha diritto e come avere fino a 7500 euro

Chi ha diritto i nuovi incentivi auto 2022 e chi potrà avere un contributo fino a 7500 euro.

di , pubblicato il
assicurazione auto aumento

Il 2 novembre a partire dalle ore 10 si apriranno le prenotazioni per i nuovi incentivi auto 2022 che saranno destinati all’acquisto di veicoli non inquinanti fino a 60 g/km Co2. Per averli ci si dovrà connettere al sito del Mise.

Questa misura si pone tre obiettivi principali: il primo è quello di promuovere auto meno inquinanti, il secondo è svecchiare il parco auto italiano e l’ultimo è sostenere l’intera filiera industriale.

Ma quali sono i requisiti per accedere ai nuovi incentivi auto 2022 e chi potrà avere sconti fino a 7500 euro e a 6000 euro?

Bonus auto 2022, ecco come funziona

Gli incentivi auto, così come stabilito dal Decreto Ministeriale adottato dal Governo su proposta dell’ex ministro Giorgetti (ora all’Economia), riguardano i cittadini con reddito sotto i 30 mila euro. Grazie a essi si potranno acquistare veicoli di categoria M1, auto elettriche e plug in (macchina a metà strada tra un veicolo a zero emissioni e un ibrido leggero) fino alla fine dell’anno in corso con un incremento del 50% dei contributi fino ad ora previsti.

Più nel dettaglio, gli incentivi auto saranno fino a massimo 7500 euro con rottamazione e fino a 4500 senza rottamazione. Questo per acquistare veicoli con emissioni comprese nella fascia 0-20 g/km Co2 e con un prezzo di listino della casa automobilistica uguale o più basso di 35 mila euro Iva esclusa.

Inoltre gli incentivi saranno fino a 6000 euro con rottamazione e 3000 euro senza per l’acquisto di auto con emissioni comprese nella fascia 21-60 g/km Co2 e con prezzo di listino della casa automobilistica uguale o sotto i 45 mila euro.

I noleggiatori

Anche i noleggiatori (persone giuridiche che svolgono attività di noleggio ai fini commerciali diverse dal car sharing) potranno chiedere i nuovi incentivi auto 2022 purché abbiano la proprietà di quest’ultima da almeno dodici mesi.

Più nel dettaglio, costoro avranno un contributo da 2500 euro con rottamazione e fino a 1500 euro senza per veicoli di fascia da 0 a 20 g/km di Co2 che costano fino a 35 mila euro Iva esclusa.

Per le auto che costano meno di 45 mila euro Iva esclusa di fascia da 21 a 60 g/Km di Co2, il contributo sarà di 2000 euro con rottamazione e fino a 1000 euro senza.

Come richiedere il contributo

Sul sito ufficiale dell’Ecobonus Mise i concessionari potranno chiedere gli incentivi auto 2022 a partire dal 2 novembre 2022. Questi ultimi, come recita la circolare, potranno essere applicali sui veicoli acquistati tra il 4 ottobre e il 31 dicembre dell’anno in corso. I fondi sono in tutto 8,7 miliardi fino al 2030 e 2,7 miliardi sono già stati spesi.

[email protected]

Argomenti: ,