I consumi di benzina sono insostenibili? Ecco come risparmiare con alcuni semplicissimi trucchi

Pochi trucchi e davvero semplicissimi per risparmiare quando si è alla guida: ecco cosa bisogna fare per evitare inutili sprechi.

di , pubblicato il
Pochi trucchi e davvero semplicissimi per risparmiare quando si è alla guida: ecco cosa bisogna fare per evitare inutili sprechi.

Quando acquistiamo un’automobile uno dei pensieri che ci guida nella scelta della vettura è come risparmiare sulla benzina. Molte persone valutano l’acquisto di un veicolo elettrico, ibrido, a gpl o altro proprio per cercare di ridurre una spesa che incide sempre di più sul budget familiare.
Per il consumo di benzina conta sicuramente il tipo di prestazioni e di motorizzazione che la nostra vettura presenta, ma è anche vero che spesso sono proprio le nostre abitudini di guida a pesare sui consumi: in questo articolo, abbiamo deciso di raccontarvi alcuni semplici trucchi per ridurre anche considerevolmente gli sprechi di carburante.

Lo stile di guida è centrale per risparmiare su benzina e altri carburanti

Il primo consiglio è quello che può essere riassunto nell’espressione “guida fluida”. Ma cosa significa? Per risparmiare fino al 30% di carburante bisogna adottare un’abitudine di guida tranquilla e lineare, senza frenate e accelerate continue. Mantenere la velocità costante e non eccedere con i cambi di marcia continui permette di abbassare notevolmente i consumi.
Il secondo consiglio riguarda la velocità di crociera che utilizziamo. Partiamo subito da un esempio: sulla distanza di 500 km, se guidiamo a 110 km/h invece che a 130 km/h possiamo risparmiare fino a 8 litri di benzina. Avete già capito e qualcuno storcerà il naso, correre non solo spesso non è necessario e ci presenta comunque dei rischi, ma soprattutto fa consumare molto più carburante. Ridurre la velocità, insomma, è decisivo.
Il terzo consiglio per risparmiare sull’utilizzo di carburanti riguarda l’esperienza più odiosa per ogni automobilista: il traffico. Tenere l’auto costantemente accesa con alternanza di frizione e freno favorisce un consumo eccessivo di benzina.

Quando si è bloccati nel traffico, l’ideale sarebbe spegnere l’automobile manualmente (ovviamente il consiglio non è valido se la vostra vettura presenta il sistema start/stop).

La gestione dell’auto quando guidiamo: come risparmiare notevolmente sul carburante

Il primo consiglio per risparmiare sulla gestione della vettura riguarda i finestrini. Non molti sanno che, soprattutto ad alte velocità, tenere aperti i finestrini fa sì che la vettura incontri più resistenza nell’aria e che quindi il motore deve carburare di più per mantenere costante la velocità. Chiuderli è un’ottima soluzione per risparmiare.
Il secondo consiglio riguarda il climatizzatore: stiamo andando in contro all’estate e l’aria condizionata può essere davvero decisiva per il nostro stato psico-fisico, ma anche in questo caso bisogna utilizzarla con intelligenza e senza eccessi per risparmiare sui consumi di benzina. Centrale è la manutenzione: cambiare frequentemente il filtro permette di avere una resa migliore e quindi consumi inferiori.
Il terzo consiglio riguarda il carico dell’automobile. Ogni chilogrammo in più che carichiamo sulla nostra vettura significa maggiori consumi. Quando si parte per le vacanze è difficile ridurlo, ma è anche vero che spesso portiamo un bel po’ di cose che non servono davvero: il consiglio – anche se lo ammettiamo, è davvero difficile da seguire – sarebbe quello di non superare il volume massimo di carico che solitamente è precisato nel libretto di circolazione.
Potrebbe interessarti: Emergenza Covid, perché i lockdown hanno fatto risparmiare 900 euro agli automobilisti italiani
[email protected]

Argomenti: ,