Emergenza Covid, perché i lockdown hanno fatto risparmiare 900 euro agli automobilisti italiani

Si parla di un risparmio di circa 900 euro a famiglia nel 2020: l’impatto della pandemia da Coronavirus sui consumi degli automobilisti.

di , pubblicato il
PromozioniFiat

L’associazione dei consumatori specializzata nelle questioni dei trasporti, Assoutenti, ha rilasciato uno studio che dimostra come l’emergenza Covid abbia portato a un grande risparmio per le tasche degli automobilisti italiani.

Lockdown, divieti di spostamento e altro: il risparmio per gli automobilisti al tempo del Covid

A partire dal lockdown di marzo e passando per le altre misure, come quelle di novembre, Furio Truzzi, presidente di Assoutenti, spiega come l’insieme delle misure anti-Covid – dal divieto degli spostamenti ai limiti alla circolazione – abbiano prodotto un risparmio notevole per le famiglie italiane.

Le fonti di risparmio sono essenzialmente due: da un lato, minori consumi e costi più bassi per il carburante; dall’altro, una migliore gestione delle automobili private. C’è stato, infatti, un minore consumo per quanto riguarda i pneumatici, una riduzione notevole degli incidenti (dunque di spese per gli interventi di riparazione), un vero e proprio crollo per i pedaggi e i parchimetri, e infine una riduzione dei costi della revisione.

I dati di Assoutenti sul risparmio per gli automobilisti

Si tratta di numeri davvero importanti. Come sottolinea il documento di Assoutenti, soltanto per quanto concerne il comparto dei carburanti, ci sarebbe stata una minore spesa, per benzina e gasolio, di circa 15 miliardi di euro, con un risparmio medio a famiglia di 588 euro.

Ma non è tutto. Anche la spesa per le riparazioni e in generale le manutenzioni dei veicoli è scesa notevolmente: la contrazione è stata del 50%, circa 7,3 miliardi di euro, con un risparmio a famiglia di 282 euro.

Le limitazioni alla circolazione, abbattendo i costi di parchimetri e pedaggi autostradali, hanno poi prodotto un risparmio a famiglia di 33 euro; infine, anche la spesa per le revisioni è scesa producendo un risparmio di 2,6 euro per nucleo familiare.

Si calcola dunque che l’emergenza Covid abbia prodotto un risparmio medio per le famiglie italiane di 906,50 euro nell’anno solare del 2020. E nel 2021? Secondo Furio Truzzi, le cose cambieranno notevolmente: il costo del carburante sta notevolmente risalendo nelle ultime settimane, con una crescita dell’8,3% per la benzina e del 7,6% per il gasolio rispetto al mese di maggio del 2020.

[email protected]

Argomenti: ,