I 3 libretti di risparmio postale di Poste Italiane: ecco quali sono e che interessi danno

Quanto fruttano e che interessi danno i 3 libretti di risparmio postale di Poste Italiane. Parliamo dello Smart, dell'ordinario e di quello dedicato ai minori.

di , pubblicato il
libretto risparmio postale

Esistono 3 tipologie diverse di libretti di risparmio postale di Poste Italiane. C’è quello Smart, quello ordinario e quello dedicato ai minori. In realtà ce n’è anche un quarto che è quello giudiziario, è però la soluzione per ricevere denaro da procedimenti giudiziari. Con esso si può versare e prelevare presso gli uffici postali abilitati. Quali sono allora le caratteristiche degli altri e che interessi danno?

Libretti di risparmio postale di Poste Italiane: Smart

Il libretto Smart è quello con il quale è possibile gestire i propri risparmi senza costi anche in modalità online. Ciò sia sul sito di Poste Italiane che con l’applicazione BancoPosta e presso gli Atm con la carta libretto. Gli interessi sono dello 0,001% ma con l’offerta Supersmart attivabile solo su questa tipologia di libretto è possibile guadagnare qualcosina in più. Parliamo dello 0,40% annuo lordo sulle somme accantonate grazie all’offerta Supersmart 360 che dura esattamente 360 giorni.

Ecco quali sono i diversi libretti di risparmio postale

Con il libretto ordinario si può versare e prelevare denaro in tutti gli uffici postali anche con la carta libretto. Si può poi accreditare la pensione la pensione e si ha un’assicurazione gratuita che copre fino ad un massimo di 700 euro. Con la carta libretto, che è collegata anche al libretto Smart, si può anche controllare il saldo e la lista dei movimenti nonché effettuare operazioni di girofondi. Questo da o verso il proprio libretto Smart. Per l’apertura ci si deve recare presso l’ufficio postale più vicino alla propria dimora con documento di identità (valido) e codice fiscale. Dal 7 novembre 2019, questa tipologia di libretto assicura un tasso nominale dello 0,001%.
L’ultimo libretto disponibile è quello per minori. In realtà sono 3 diversi libretti per 3 diverse fasce di età.

C’è quello “IO CRESCO” per avvicinare i bambini fino a 12 anni al risparmio ed “IO CONOSCO” per consentire ai piccoli tra i 12 e i 14 anni di acquistare dimestichezza con il risparmio. Infine “IO CAPISCO” che è quello per insegnare agli adolescenti tra i 14 e i 18 anni a gestire i piccoli risparmi. I tassi annui nominali (interessi) sono per tutte e tre le tipologie dello 0,01%.
Si ricorda che i libretti di risparmio postale non hanno costi di apertura, di chiusura e gestione tranne che gli oneri di natura fiscale. In più tutti i libretti sono un prodotto sicuro in quanto i risparmi sono garantiti dallo Stato Italiano. È
Leggi anche:  Libretto postale: come funziona l’offerta Supersmart di Poste Italiane per avere interessi più alti
[email protected]

Argomenti: ,