Fineco Ricaricabile e Carta Extra: info e caratteristiche delle due carte

Ecco le caratteristiche principali della carta ricaricabile e di quella Extra proposte dalla Banca Fineco.

di , pubblicato il
Fineco: con più di 100 mila euro inattivi o si investe o il conto corrente viene chiuso

La Banca Fineco è una delle banche online leader nel nostro paese. Essa è nata sotto il nome di Fineco Sim che era una società specializzata nel trading online. Nel 1999, poi, è diventata una banca a tutti gli effetti lanciando il primo conto deposito remunerato in Italia. La Fineco è protetta, così come le altre banche italiane, dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che provvederà, qualora l’Istituto Bancario fallisca, a risarcire il correntista fino ad un massimo di 100mila euro. Con Fineco si potranno richiedere carte di credito e ricaricabili. Ecco allora le info sulla Ricaricabile e sulla Carta Extra.

Carta Extra di Fineco

La carta Extra di Fineco è una carta di credito con rimborso rateale grazie alla quale si potranno effettuare i propri acquisti presso tutti gli esercizi commerciali convenzionati nel mondo. Essa offrirà un finanziamento di 2000 euro ed i contanti si potranno prelevare sia all’estero che in Italia. Tale carta verrà inviata a chi la richiede bloccata per questioni di sicurezza. Sarà poi sbloccata non appena il saldo del conto sarà superiore a 0.

Tra le caratteristiche principali della Carta extra, annoveriamo che:

  • l’acquisto dei carburanti non presenterà alcuna commissione,
  • l’anticipo dei contanti presso gli ATM sarà senza commissioni,
  • il plafond (ovvero l’importo minimo di un fido) sarà di 2000 euro al mese,
  • l’importo delle rate sarà di 95 euro al mese fissi,
  • l’addebito avverrà il 10 del mese successivo ed infine
  • il Tan sarà del 9,95% mentre il Taeg del 10,52%.

Carta Ricaricabile di Fineco

La Carta Ricaricabile, invece, è una carta prepagata grazie alla quale si potranno fare acquisti in tutti gli esercizi commerciali e si potranno fare prelievi di contanti sia all’estero che in Italia. La carta ricaricabile di Fineco Bank, inoltre, si potrà utilizzare anche per i pagamenti online o anche in modalità ContactLess. Tra le caratteristiche principali di essa, annoveriamo:

  • zero costi di ricarica ed 1,95 euro di costo di scarico
  • 2,90 euro per i prelievi in Italia e all’Estero per chi ha aperto un conto corrente con Fineco dopo il 19 marzo 2012
  • 1,95 euro per i prelievi in Italia e all’Estero per chi ha aperto un conto corrente con Fineco prima del 19 marzo 2012
  • canone di 9,95 euro all’anno per tutti i conti correnti aperti dal 19 marzo 2012,
  • canone di 5,95 euro all’anno per tutti i conti correnti aperti prima del 19 marzo 2012 ed infine
  • il plafond massimo di ricarica sarà di 2500 euro per un massimale di ricariche pari a 10 mila euro.

Fineco comunica che tale carta si potrà richiedere soltanto dopo aver aperto il conto Fineco e la si potrà attivare in tempo reale mediante sito web. Si potranno richiedere, infine, fino a cinque carte ricaricabili, che potranno essere anche regalate a minorenni e a coloro che non sono cointestatari del conto. Leggete anche:Conto corrente Fineco: le caratteristiche principali e le info su carta di debito, gold e ricaricabile.

Argomenti: ,