Dov’è meglio investire i propri risparmi nel 2022?

Buoni fruttiferi postali, mattone, azioni: dov'è meglio investire i propri risparmi nel 2022 per proteggerli dall'inflazione?

di , pubblicato il
Non si potranno tenere accesi due elettrodomestici in contemporanea, ecco la bozza del piano taglia consumi.

Tra Covid-19 e conflitto Russia-Ucraina il 2022 non è iniziato nel migliore dei modi. Molti si chiedono allora dov’è meglio allora investire i propri risparmi in quest’anno così particolare? Ebbene, le soluzioni più comuni sono le azioni, i buoni fruttiferi postali garantiti dallo Stato Italiano ed il mattone.

Dov’è meglio investire i propri risparmi nel 2022?

Al momento chi possiede denaro può pensare di investirlo nel mattone. Comprare casa, infatti, è stato sempre e soprattutto nel passato il modo migliore per investire i propri soldi per proteggerli dall’inflazione. Con quest’ultimo termine si indica la condizione in cui si registra un aumento delle voci di spesa di vario tipo. Significa (più nel dettaglio) che con 1 euro si possono acquistare oggi meno servizi/beni rispetto al passato. Più nel dettaglio, quindi, l’inflazione riduce il valore della moneta nel tempo. Ancora oggi conviene investire nel mattone perché i prezzi delle case sono ancora convenienti.

Quando però si investe, in qualsiasi cosa anche su un titolo di borsa o un prodotto finanziario, però, si deve tenere conto che si parla di veri e propri “asset” come comunica MoneyFarm. È necessario quindi valutare con attenzione il bene in cui si investe capendo se si hanno abbastanza soldi. Inoltre si devono soppesare sia i benefici che i rischi.

Investire i risparmi nel 2022: buoni fruttiferi postali o azioni?

Anche investire il proprio denaro in buoni fruttiferi postali può rivelarsi una soluzione. Quello che al momento offre di più è i bfp 5×5 per lunghi investimento fino a 25 anni. Con questo buono fruttifero postale si può contare su rendimenti fissi e crescenti ed in più si ha flessibilità di rimborso quando si vuole. Il riconoscimento degli interessi avviene però dopo 5, 10, 15 e 20 anni. È questo un investimento più che sicuro perché garantito dallo Stato Italiano. I titoli sono però emessi da Cassa Depositi e Prestiti e collocati sul mercato da Poste Italiane. Il rendimento annuo lordo è il seguente: dopo 5 anni si ha lo 0,10%, dopo 10 anni lo 0,20%, dopo 15 anni lo 0,40%, dopo 20 anni lo 0,75% e dopo 25 anni l’1,50%.


Infine un modo per investire denaro evitando che si svaluti sono le azioni. Ovviamente effettuare tale operazione comporta dei rischi e quindi prima di optare per esse bisogna valutare i pro, i contro e avere una minima conoscenza finanziaria. Secondo Finanza Italia, tra le migliori azioni da comprare nel 2022 ci sono ad esempio quelle Disney. Inoltre quelle di Uber Technologies, LHC Group (strutture per assistenza medica) e IAC/InterActiveCorp (contenuti e informazioni Internet).
Leggi anche: Investire in Poste Italiane: quali prodotti offrono interessi fino al 2,50%?
[email protected]

Argomenti: , ,