Dal 21 ottobre il piano Vodafone 25 costerà 1,99 euro se non si avranno offerte attive

Il piano Vodafone 25 da ottobre diventerà a pagamento e costerà 1,99 euro: ecco cosa fare.

di , pubblicato il
Il piano Vodafone 25 da ottobre diventerà a pagamento e costerà 1,99 euro: ecco cosa fare.

Continuano le brutte notizie per i clienti Vodafone. Dal 21 ottobre 2019, infatti, ci sarà una nuova rimodulazione che interesserà coloro che hanno un piano tariffario ricaricabile a consumo Vodafone 25 in quanto diverrà a pagamento. Il costo sarà pari a 1,99 euro se il cliente non avrà un’offerta base attiva con minuti e gigabyte inclusi.

Di seguito le info.

La rimodulazione di ottobre 2019

Dal 21 ottobre 2019 il costo del piano tariffario Vodafone 25 avrà un costo di 1,99 euro al mese se non si avrà alcuna offerta attiva in corso con minuti e gigabyte inclusi. Si potranno però attivare 2 gigabyte al mese senza costi aggiuntivi digitando il numero 42590 fino al 21 novembre 2019.

I clienti interessati dalla rimodulazione riceveranno una comunicazione mediante sms e potranno recedere dal contratto o passare ad un altro operatore senza penali entro e non oltre il 20 ottobre specificando nella causale del recesso la seguente dicitura “modifica delle condizioni contrattuali”.

Coloro che avranno un’offerta che includerà anche il telefono, il tablet, il mobile wi-fi o un’offerta con contributo di attivazione a rate potranno continuare a pagare a seconda del’offerta che hanno le eventuali rate residue con la medesima cadenza e con lo stesso metodo di pagamento.

Il recesso in ogni caso si potrà fare in forma del tutto gratuita attraverso il sito variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata A/R al seguente indirizzo “Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino”. In alternativa su potrà inviare una pec all’indirizzo “[email protected]”, chiamare il servizio clienti Vodafone al 190 o compilare l’apposito modulo nei negozi dell’operatore dal logo rosso e bianco inserendo la causale su indicata.

Che fare allora?

In ogni caso tutti i clienti Vodafone che saranno coinvolti da tale rimodulazione che non possiedono offerte con minuti e gigabyte per non pagare alcun canone potranno decidere di cambiare il piano tariffario in “Vodafone Senza Scatto New” che sarà attivabile fino a nuova comunicazione. Esso sarà attivabile compilando un modulo online dedicato all’interno del sito ufficiale dell’operatore dal logo rosso e bianco.

Il costo per l’eventuale cambio sarà di 5 euro secondo quanto comunicano gli operatori.

Nel dettaglio il piano della sim a consumo su indicato costerà 29 centesimi di euro al minuto senza scatto alla risposta verso tutte le numerazioni nazionali. I messaggi costeranno invece 7,32 centesimi di euro per ogni sms inviato. Infine, si evince che la tariffazione sarà calcolata in base agli effettivi secondi di conversazione mentre le frazioni verranno arrotondate per eccesso al secondo successivo.

Leggete anche: Aumenti Vodafone: di quanto sono le rimodulazioni e come difendersi.

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.