Come risparmiare energia con il frigorifero? 10 consigli da seguire

Ecco come risparmiare energia con il frigorifero: 10 consigli da seguire alla lettera stilati dal Ministero della Salute.

di , pubblicato il
Come risparmiare energia con il frigorifero

Come risparmiare energia con il frigorifero? Ecco la domanda che si pongono in molti. Questo perché il frigorifero è uno degli elettrodomestici che costa di più. Proprio per questo sarebbe necessario usarlo con attenzione. Ecco allora 10 consigli per usarlo al meglio forniti dal Ministero della Salute.

10 consigli per risparmiare energia con il frigorifero

Come risparmiare energia con il frigorifero? Il primo consiglio sarà quello di verificare la temperatura interna che dovrà restare intorno ai 4-5 gradi centigradi. Sarà inoltre necessario collocare l’elettrodomestico lontano da fonti di calore ed aprire e chiuderlo il meno possibile.
Bisognerà poi ricordare sempre che ogni zona del frigorifero ha una temperatura a sé. La mensola più bassa, quella sopra il cassetto delle verdure sarà la parte più fredda mentre quella meno fredda sarà rappresentata dallo sportello. I frigoriferi di nuova generazione, però, hanno diversi sistemi di refrigerazione per cui si dovranno controllare con attenzione le istruzioni.
Il terzo suggerimento sarà quello di non conservare prodotti oltre la loro scadenza. Quest’ultima si troverà sulla confezione con la scritta “da consumarsi entro”. Il Ministero della Salute invita i cittadini ad eliminare dall’elettrodomestico tutti i prodotti scaduti.

Il quarto suggerimento sarà quello di ricordare che ogni alimento ha la sua temperatura di conservazione. La carne e il pesce dovranno, ad esempio, stare nella parte più fredda che di solito è il comparto più basso. Nella parte centrale (4-5°C) invece andranno uova, creme, dolci, latticini ma anche alimenti aperti che vanno consumati. Le mensole all’interno delle porte sono le zone più calde per cui saranno l’ideale per riporre le bibite e il burro.
Infine ci si dovrà sempre ricordare che nel frigorifero non andranno riposti tutti gli alimenti.

Alcuni di essi, infatti, non hanno bisogno di essere refrigerati come gli agrumi in quanto il freddo potrebbe farli diventare amari. Il pane, invece, con il freddo potrebbe diventare ancora più raffermo.

Consigli per risparmiare energia con il frigorifero

Tra i suggerimenti su come risparmiare con il frigorifero ci sarà quello di evitare di riporre in esso alimenti caldi. In questo modo non si avranno bruschi innalzamenti e condense.
Il settimo suggerimento sarà quello di fare attenzione alle cross-contaminazioni. Per questo si dovranno separare alimenti crudi da quelli cotti mentre l’ottavo sarà quello di utilizzare contenitori chiusi e puliti. Anche i cibi preparati in casa dovranno essere conservati con cura e riposti in frigo con coperchio. Si dovrà poi evitare di riporre gli alimenti su un solo piatto perché potrebbero cadere gocce da un ripiano all’altro.

Il penultimo consiglio sarà quello di pulire con regolarità il frigorifero anche solo con acqua e bicarbonato/aceto. Se lo si terrà pulito, si eviteranno accumuli di ghiaccio assicurandone il perfetto funzionamento.
L’ultimo consiglio sarà quello di non sovraccaricare il frigorifero. L’aria fredda all’interno di esso, infatti, dovrà circolare liberamente altrimenti la distribuzione della temperatura avrà ostacoli. Per facilitare tale pratica, ci si dovrà abituare a riporre gli alimenti acquistati di recente dietro a quelli presenti.
[email protected]

Argomenti: ,