Come effettuare la lettura del contatore dell’acqua a lancetta e a diretta

Ecco le info su come effettuare la lettura del contatore dell'acqua a lancetta e a diretta nonché la differenza tra i due.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info su come effettuare la lettura del contatore dell'acqua a lancetta e a diretta nonché la differenza tra i due.

In molti si chiedono come effettuare la lettura del contatore dell’acqua in modo tale da essere certi che la bolletta che si paga è proprio quella relativa agli effettivi consumi. La lettura è un procedura molto semplice, ecco allora come fare per leggere quello a lancette e a lettura diretta.

Contatore dell’acqua: come leggere quello a lancette

Di contatori a lancette ve ne sono di vari tipi: con 4 lancette nere più 3 o 4 rosse oppure con 3 lancette nere più 3 o quattro lancette rosse. In tutti i casi, comunque, non dovrete mai considerare nella lettura i numeri nel quadrante rosso. Per leggere il contatore si dovranno semplicemente annotare i numeri con gli indici neri (qualora vi sia una perdita, però, viene consigliato anche di segnare quelli in rosso in modo tale da fare una lettura più veloce e precisa). La lettura si dovrà fare leggendo in senso orario le lancette degli orologi neri. Qualora la lancetta si trovi tra due numeri va sempre considerato il numero che precede la lancetta. Dovrete partire, quindi, da x1000 m3 che indica le migliaia, poi x100 m3 che indica le centinaia, poi x10 m3 che indica le decine e poi x1 m3 che indica le unità. Esempio di lettura: la lancetta x1 è sul numero 4, quella x10 sul 5, x100 sul 2 e x1000 sul 3, la lettura finale sarà di 3254.

Contatori acqua a lettura diretta

Anche i contatori dell’acqua a lettura diretta possono essere di vari tipi: ci potrebbe essere quello con caselle numeriche nere ed 1 rossa con una grande lancetta che indica i litri e quello con le caselle numeriche nere  e le lancette rosse (queste ultime non andranno lette in quanto indicheranno litri, decalitri ed ettolitri). Vi saranno poi quelli con caselle numeriche rosse e nere, quelli con le sole caselle nere. In ogni caso la cifra che si dovrà riportare sarà sempre quella nera. Ricordiamo che facendo l’autolettura dell’acqua si potranno comunicare i consumi effettivi registrati sul contatore e ciò permetterà di ricevere una bolletta in linea con gli effettivi consumi. L’autolettura potrà essere fatta mediante chiamata telefonica al numero verde gratuito che si troverà sopra la bolletta. Si ricorda inoltre che tale comunicazione, però, dovrà essere eseguita soltanto nel periodo comunicato in bolletta.

Leggete anche: Come leggere il contatore del gas, le info.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Utenze domestiche