Carta dei codici operativi in scadenza: attiva Token dell’app Ing entro il 14 settembre

La Banca Ing sta comunicando già da diversi mesi ai suoi clienti che sarà necessario attivare il Token per autorizzare le operazioni dalla app. Ecco le info in merito.

di , pubblicato il
La Banca Ing sta comunicando già da diversi mesi ai suoi clienti che sarà necessario attivare il Token per autorizzare le operazioni dalla app. Ecco le info in merito.

La Banca Ing sta comunicando già da diversi mesi ai suoi clienti che per continuare ad autorizzare le operazioni dalla app Ing non si potrà più usare la carta dei codici operativi. Sarà infatti necessario attivare il Token che sarà totalmente gratuito. Le info in merito.

Token Ing: come si attiva e che cos’è

Il Token dell’app Ing è il servizio mediante il quale si autorizzeranno le operazioni come ad esempio le ricariche telefoniche nonché i bonifici. Ciò in modo del tutto gratuito, sicuro ed in linea con la “Strong Customer Authentichation”.

L’attivazione sarà semplice. In primo luogo si dovrà scaricare la app Ing ed accedere con le proprie credenziali ovvero codice cliente, data di nascita e Pin. Fatto ciò, il cliente sarà guidato nell’attivazione del Token. Si dovranno poi impostare tre domande di sicurezza nell’Area Riservata se ancora non sarà stata eseguita tale operazione e poi inserire il codice “OTP” che arriverà tramite sms sul numero di cellulare associato.

Infine si dovrà scegliere lo “Smart Code” che è un codice che servirà per autorizzare le operazioni e confermare. Fatte tutte queste operazioni, il Token sarà attivo.

Info Token: cosa succede se non lo si attiva entro il 14 settembre

A seguito dell’attivazione del Token si potrà scegliere di accedere all’App e confermare le diverse operazioni anche mediante Face ID o impronta digitale. Chi non attiverà il Token entro il 14 settembre 2019 potrà comunque scegliere di utilizzare il servizio “Sms Otp” al primo accesso alla propria area riservata. L’attivazione del servizio “Sms Otp”, però, avrà un costo. Verrà infatti addebitato un canone annuo di 6 euro e nel dettaglio ogni mese vi sarà un addebito di 0,50 centesimi.

A chi chiede se il Token si potrà disattivare, infine, la Ing risponde che tale operazione non sarà possibile. In ogni momento si potrà comunque sospendere il Token dall’area riservata collegandosi alla sezione “sospendi Token” dell’app. La Banca ricorda però che se si sospenderà il Token non si potranno più autorizzare operazioni fino alla riattivazione del medesimo.

Leggete anche: Carta di debito V PAY Ing Direct cambia: arriva la nuova Mastercard con più servizi.

Argomenti: , ,