Carta BancoPosta Oro di Poste Italiane: caratteristiche e costi

Ecco le info su caratteristiche e costi della carta BancoPosta Oro di Poste Italiane.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info su caratteristiche e costi della carta BancoPosta Oro di Poste Italiane.

La carta di credito BancoPosta Oro di Poste Italiane è quella emessa dalla Deutsche Bank per chi necessita di una elevata disponibilità di denaro mensile ed ha bisogno che gli addebiti dei pagamenti vengano dilazionati. Ecco dunque le principali caratteristiche di tale carta nonché tutti i costi di gestione.

Caratteristiche principali Carta Oro BancoPosta

La carta Oro BancoPosta è quella che darà quaranta giorni di tempo per rimborsare le spese. Inoltre se sceglierà il rimborso a saldo non si pagheranno gli interessi. Sarà sempre possibile, inoltre, controllare le spese effettuate se sul proprio telefono si attiverà il servizio Sms alert. Tra le caratteristiche principali, inoltre, segnaliamo il fido mensile di 5.200 euro ed il servizio di protezione e di assistenza riservati ai titolari della carta. Per poterla avere si dovrà pagare un canone annuo di 55 euro.

Per poterla richiedere si dovranno soddisfare alcuni requisiti. In primis si dovrà avere il domicilio in Italia e non essere in possesso di altre carte di credito BancoPosta emesse dalla Deutsche Bank. Si dovrà infine avere l’accredito della pensione o dello stipendio sul conto BancoPosta ed avere un anno di anzianità lavorativa e sei mesi di anzianità di conto corrente (caso lavoratori autonomi).

Documenti per Carta Oro Bancoposta

Per poter richiedere la carta Bancoposta Oro si dovranno presentare allo sportello di Poste Italiane: la fotocopia di un documento di identità in corso di validità (passaporto, carta di identità o patente),  fotocopia della tessera sanitaria o codice fiscale e permesso di soggiorno (solo i cittadini extra comunitari).

I pensionati dovranno presentare l’ultimo cedolino o la copia del certificato di pensione ricevuto mentre i lavoratori dipendenti la fotocopia dell’ultima busta paga ricevuta o un documento che attesti che percepiscono reddito. Infine i lavoratori autonomi dovranno presentare la fotocopia del modello unico. In quest’ultimo caso: i liberi professionisti anche la fotocopia di iscrizione all’albo o la copia dell’iscrizione all’albo mentre gli altri (come ad esempio i commercianti e gli artigiani) anche la fotocopia di iscrizione alla Camera di Commercio.

Ecco tutti i costi di carta BancoPosta Oro

Le principali condizioni economiche della carta saranno le seguenti:

  • canone annuo carta principale: costo 55 euro,
  • quota annuale carta aggiuntiva: 35 euro,
  • fido iniziale: 5.200 euro,
  • operazioni di anticipo contanti su sportelli automatici ATM: il 4%,
  • giorno di redazione estratto conto: il 18 di ogni mese
  • giorno di addebito sul conto Bancoposta: il 28 di ogni mese,
  • giorno di valuta per addebito estratto: 10 giorni dalla data di redazione dell’estratto conto,
  • spese invio per posta lista movimenti mensile: 1,20 euro ed infine
  • commissione per acquisto di carburante: 0 euro per acquisti sotto i 100 euro.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: una breve guida dei buoni “dall’inizio alla fine”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Carta di debito e di credito