Caro benzina e diesel, nuovi possibili rincari: ecco i distributori più economici da Nord a Sud

I prezzi della benzina e del diesel potrebbero ancora aumentare arrivando anche a più di 2 euro: ecco come trovare i distributori più economici.

di , pubblicato il
pompe bianche

Sia la benzina che il diesel sono saliti vertiginosamente di prezzo e la preoccupazione maggiore è la quotazione sopra i 2 euro. Il quotidiano Larepubblica comunica che il prezzo del barile di Brent nel Mare del Nord con consegna ad aprile è arrivato a 94,62 dollari con un rincaro dello 0,20%. Dati così alti non si registravano da ben 8 anni. Il problema principale è la tensione geopolitica tra Russia ed Ucraina dato che il primo è uno dei maggiori esportatori di petrolio a livello mondiale insieme all’Arabia Saudita per una quota complessiva intorno all’11-12%. Ma come capire quali sono i distributori più economici e cari da Nord a Sud per risparmiare almeno qualcosina?

Benzina e diesel alle stelle

Davide Tabarelli, presidente di Nonisma, in merito al caro benzina e diesel comunica che i prezzi rispetto a quelli del mercato del gas sono più trasparenti. Dietro ai rincari ci sono vari fattori tra cui il mancato investimento delle compagnie petrolifere in attività estrattive con la conseguente carenza della capacità produttiva.

Se ci fosse poi una guerra tra Russia ed Ucraina i prezzi potrebbero invece schizzare alle stelle. Questo scenario però non farebbe comodo né a Biden e nemmeno a Putin in quanto la Russia ha bisogno di esportare l’oro nero. Per Nonisma Energia, il prezzo del petrolio potrebbe arrivare fino a 98 dollari per la fine dell’anno senza che vi sia alcuna guerra.

Come trovare i distributori più economici

Collegandosi alla pagina creata dal Ministero dello Sviluppo Economico che si chiama Osserva Prezzi Carburanti si possono trovare i distributori di benzina, diesel o altro più economici o più cari. La ricerca è semplice: si deve inserire la regione, la provincia ed il comune.

Poi è necessario inserire il tipo di carburante che si cerca tra diesel servito e non, benzina, metano, gpl, L-Gnc e Gnl. Si deve infine ordinare per livello di prezzo: o crescente o decrescente. Tale ricerca è per area geografica.
C’è anche quella per zona dove è possibile disegnare un’area o scegliere un punto. Va inserito l’indirizzo, il tipo di carburante e l’ordine per livello di prezzo. Si può poi optare per una ricerca di percorso inserendo la via, il cap e la città di partenza e gli stessi dati per il luogo di arrivo nonché il tipo di carburante e l’ordine di prezzo. La ricerca è possibile anche per tratta autostradale selezionando la tratta tra quelle disponibili e per nome impianto. Ovviamente va inserito sempre il tipo di carburante nonché l’ordine di prezzo.
Leggi anche: L’Italia nella morsa della povertà: bollette triplicate, rincari e stipendi giù, cosa ci attende nel 2022?
[email protected]

Argomenti: ,