BUONI FRUTTIFERI POSTALI

Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: numero cointestatari e info bfp dedicati ai minori

Quanti cointestatari possono avere i buoni fruttiferi postali? E' possibile cointestare un buono ad un maggiorenne e ad un minorenne e come si fa a richiedere un rimborso anticipato per quelli dedicati ai minori? Ecco le informazioni a riguardo.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Quanti cointestatari possono avere i buoni fruttiferi postali? E' possibile cointestare un buono ad un maggiorenne e ad un minorenne e come si fa a richiedere un rimborso anticipato per quelli dedicati ai minori? Ecco le informazioni a riguardo.

I buoni fruttiferi postali sono un prodotto di Poste Italiane ideale per tutti anche per coloro che hanno poca conoscenza in ambito finanziario. Sono sicuri in quanto garantiscono sempre il rimborso del capitale investito al netto degli eventuali oneri fiscali e possono essere sottoscritti in tutti gli Uffici Postali. Ci si chiede però quanti cointestatari possono avere i bfp, se è possibile cointestare un buono ad un maggiorenne e ad un minorenne e come si fa a richiedere un rimborso anticipato per quelli dedicati ai minori. Ecco le informazioni a riguardo.

BFP: quanti cointestatari ci possono essere ed età massima per quelli dedicati ai minori

I buoni fruttiferi postali di Poste Italiane possono essere cointestati tra più persone. Il numero massimo di soggetti, però, è di quattro con la facoltà per ognuno di loro di ottenere un rimborso disgiunto. Tale possibilità può anche essere esclusa ma lo si dovrà comunicare al momento della sottoscrizione di essi.

Per quanto concerne i Bfp dedicati ai minori, l’età di questi ultimi per sottoscrivere tale tipologia di buoni, dovrà essere compresa tra 0 e 16 anni e mezzo non compiuti o che sono stati compiuti durante il mese in cui si effettuerà la sottoscrizione.

Bfp: possono essere cointestati tra minorenni e maggiorenni? Rimborso per quelli dedicati ai minori?

I buoni fruttiferi postali non possono più essere cointestati tra un maggiorenne e un minorenne e ciò dal 5 ottobre  2003. Si evince inoltre che non si possono nemmeno cointestare bfp tra più minori. Per quanto riguarda il rimborso prima della scadenza per quelli dedicati ai minori, la regola è che se il rimborso anticipato viene chiesto quando l’intestatario è ancora minorenne, allora è necessario che vi sia l’autorizzazione del Giudice Tutelare. Se quest’ultimo da il via libera all’operazione,  allora saranno rimborsati gli interessi maturati alla richiesta del rimborso nonché il capitale iniziale investito.

Nel caso in cui si voglia rimborsare in anticipo o alla scadenza un bfp (emesso prima del 28 dicembre del 2000) cointestato ad un minore, sarà sufficiente la firma congiunta di entrambi i genitori in quanto entrambi esercitano la potestà genitoriale. Anche in questo caso, quindi, saranno rimborsati gli interessi alla data di richiesta del rimborso ed anche il capitale investito. Leggete anche:  Nuova offerta Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: rendimento annuo dello 0,70% e info libretto SuperSmart.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

Buoni Fruttiferi Postali

I commenti sono chiusi.